Cerca

Lo scandalo

Alex Schwazer, sospetti doping sull'oro di Pechino. Carolina Kostner in Procura

Alex Schwazer, sospetti doping sull'oro di Pechino. Carolina Kostner in Procura

Carolina Kostner è stata convocata dalla procura antidoping per il caso Schwazer. La pattinatrice, ex fidanzata del marciatore trovato positivo alla vigilia di Londra 2012 e poi squalificato fino a gennaio 2016, sarà ascoltata per rispondere degli articoli 2.8 e 3.3 delle norme antidoping che parlano di "copertura" e "complicità". Interrogata dal magistrato di Bolzano nei giorni scorsi Carolina aveva spiegato che "Alex dormiva con un macchinario".Lei precisa: "Chiarirò tutto". Schwazer, interrogato dagli inquirenti, ammette: "Nel 2012 mi sono dopato, ma l'oro del 2008 è pulito, nessuno si azzardi a toccarlo Eppure i magistrati non ne sono del tutto certi". Ad alimentare il dubbio è una perizia firmata dal professore di ematologia Giuseppe D'Onofrio a cui sono stati fatti esaminare valori del sangue dell'atleta dal 2005 al 2008. Poi c'è il rapporto con il professore Francesco Conconi (il medico che, seppur assolto per prescrizione, secondo i giudici "sosteneva e incoraggiava gli atleti all'assunzione di Epo) iniziato nel gennaio 2008. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlozani

    18 Settembre 2014 - 08:08

    Cosa c'entra la Kostner con il doping del compagno? Se so che una persona spaccia e non lo denuncio sono forse responsabile? Chi doveva scoprire se si dopava erano gli addetti ai controlli ,se non ci sono riusciti è una mancanza o incapacità loro.

    Report

    Rispondi

blog