Cerca

Il Big Match

Juve-Roma, Totti al veleno: "La Juve giochi un campionato a parte, ogni anno è così"

Juve-Roma, Totti al veleno: "La Juve giochi un campionato a parte, ogni anno è così"

"Non so se stiamo stati battuti dall'arbitro, sicuramente non dalla Juve". Francesco Totti non ci sta e dopo il big match di ieri sera, 5 ottobre, fra Roma e Juventus vinta da quest'ultimi per 3 a 2, il numero 10 giallorosso recrimina: "Sono dispiaciuto, quello che è successo ha condizionato la partita, da anni si verificano certi episodi che condizionano le annate. Con le buone o con le cattive vincono sempre (i bianconeri, ndr). Le immagini parlano chiaro. Tutta Italia dovrebbe dire questo"

Commento a caldo - Il commento a caldo del capitano non è esattamente all'acqua di rose: "La Juve dovrebbe giocare un campionato a parte, ogni anno è così. Tanto arriveremo ancora secondi" è la reazione dura del pupone che in questo modo attacca duramente l'operato del direttore di gara Gianluca Rocchi, tirato in ballo per le sviste di ieri sera, 5 ottobre. Durissimo anche il ds della Roma Walter Sabatini: "Oggi sono state scatenate le categorie spazio-temporali. È scientifico che i due rigori non c'erano e che il terzo gol è da annullare perché il portiere non vede la palla. Riconosciamo però il verdetto del campo e la sconfitta, onore alla Juventus. Sappiamo che l'arbitro oggi è stato molto sfortunato".

La replica bianconera - Affidata al dg bianconero Giuseppe Marotta la replica alle parole al veleno di Totti che sugli episodi dubbi del big match tra Juve e Roma trova fuori luogo le parole del numero 10 chiarendo che: "Quello che ha dichiarato Totti è inaccettabile". Il direttore generale bianconero risponde a tono all'idolo giallorosso, rispolverando pure Calciopoli: "Ho grande rispetto per il campione e comprendo la sua amarezza" confessa Marotta "ma non è accettabile quello che ha detto. Ricordo che la Juve ha pagato per colpe non sue e che le sono stati sottratti due scudetti vinti meritatamente sul campo". Caso chiuso?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cisky_eva

    07 Ottobre 2014 - 16:04

    Da un'amico Juventino Quando mi chiami LADRO leggo nei tuoi occhi l'invidia e le mazzate prese, vedo i tuoi pugni sbattuti sul tavolo con annesse lacrime.... vedo il fegato che si stropiccia e rimpicciolisce gara dopo gara.... aspettando quel fatidico giorno per cercare di fargli prendere un po' di ossigeno... vedo le mani nei capelli e sento le urla contro il mondo intero... vedo nei tuoi occhi l

    Report

    Rispondi

  • rosetta_1967

    06 Ottobre 2014 - 21:09

    Ascolti juventino Marotta, ma secondo voi la partita e stata regolare.........un rigore inesistente e una rete in fuorigioco. Questo non e sport e altro. Per questo motivo chiudo con il calcio

    Report

    Rispondi

  • miacis

    06 Ottobre 2014 - 16:04

    Marotta farebbe bene a stare zitto ...é dai tempi di Giacomino Losi che va avanti la stessa storia ed ora con il megamanagercaccioviatutti le cose stanno (se si può) peggiorando ulteriormente) Povera Juve ce l'hanno tutti con lei guarda caso!

    Report

    Rispondi

  • afadri

    06 Ottobre 2014 - 13:01

    Caro Totti. la verità è questa. O sei nettamente superiore alla Juventus e allora ti salvi. Altrimenti a parità sei condannato ad arrivare sempre secondo. Questi i dati che vediamo da anni.!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog