Cerca

Domani a Verona

Milan, Adriano Galliani torna a parlare di mercato: a gennaio via Mexes, Zaccardo e Niang

Milan, Adriano Galliani torna a parlare di mercato: a gennaio via Mexes, Zaccardo e Niang

Reduce dalla buona vittoria in casa per 2-0 contro il Chievo in casa Milan si torna a parlare di mercato. Nell'ormai tradizionale venerdì a Milanello, Silvio Berlusconi ha caricato la squadra in vista della sfida di domani, 19 gennaio, contro l'Hellas, in una trasferta da sempre ostica per la compagine rossonera: quella "fatal" Verona che da sempre ha fatto penare i diavoli da 40 anni a questa parte.

Il Cav - "Il presidente ha parlato brevemente alla squadra ricordando soprattutto la storica difficoltà di questa partita - ha raccontato l'ad rossonero Adriano Galliani - perché il Milan a Verona ha perso due scudetti nel '73 e nel '90. Ha ricordato che sarà una partita da affrontare in un certo modo per via anche del passato. Ha parlato a tutti senza andare nello specifico con nessuno, poi la squadra è andata via e abbiamo pranzato io, il mister e il presidente. La cosa veramente fantastica di quest'anno è la totale coesione che c'è tra di noi" ha concluso l'ad.

Il mercato - Galliani ha parlato pure di mercato, che a Gennaio sarà molto probabilmente solo in uscita. Se ne andranno quasi sicuramente Philippe Mexes (zero minuti giocati e un ingaggio da 4 milioni di euro netti sino a giugno), Michelangelo Albertazzi (mai sceso in campo) e Cristian Zaccardo (zero presenze e pure qualche polemica negli ultimi giorni di mercato). E poi Saponara a centrocampo, l'ex Empoli è appena tornato da un infortunio e rischia seriamente di essere accantonato dopo l’arrivo di Bonaventura e Van Ginkel. Idem dicasi per M’Baye Niang, trattenuto in estate ma poi utilizzato soltanto per 15’ complessivi. Cinque nomi che con ogni probabilità lasciaranno Milanello all'inizio del nuovo anno

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog