Cerca

Botti di gennaio

Calciomercato, Balotelli a un passo dal Milan. Il Napoli vuole El Shaarawy

SuperMario avrebbe salutato gli amici inglesi con un party nella sua villa. Al City 20 milioni più Boateng. De Laurentiis, offerta choc per il Faraone

Calciomercato, Balotelli a un passo dal Milan. Il Napoli vuole El Shaarawy

 

Assalto per Mario Balotelli, catenaccio per Stephan El Shaarawy. Il Milan, ringalluzzitto dalla scalata in campionato, si ributta sul mercato e l'obiettivo primario resta SuperMario. Domenica, dopo il match con l'Atalanata, l'ad Adriano Galliani ha scherzato con i cronisti dicendo che le possibilità che l'attaccante della Nazionale resti al Manchester City in questa sessione sono scese dal 99,9% periodico al 99,5". In realtà, l'approdo in rossonero è qualcosa più che una possibilità. Secondo i tabloid, dopo aver venduta la sua villa inglese nel Cheshire Balotelli ha deciso di salutare gli amici di Manchester con un grande party e qualche lacrima. Segno che la sua avventura con i Citizens è in dirittura d'arrivo: il termine ultimo per l'acquisto da parte del Milan è il 31 gennaio. Possibile un accordo in extremis sulla base di 20 milioni di euro cash (pagabili in sei rati e magari rimediati dalle cessioni di Antonini e Abate in Russia) pià Kevin Prince Boateng, sempre più fuori dal progetto rossonero (e che farebbe avvicinare l'offerta ai 37 milioni inizialmente chiesti da Roberto Mancini e dal City).

Assalto a El Shaarawy (e Cavani) - Non solo mercato in entrata, comunque, perché il Milan si sarebbe difeso nelle ultime ore anche dall'assalto per il Faraone: assalto proveniente niente meno che da Napoli, con il presidente Aurelio De Laurentiis impazzito per El Shaarawy (autore di 2 gol nel pareggio tra Napoli e Milan al San Paolo) e disposto a mettere sul piatto 30 milioni di euro. Cifra iperbolica, per qualcuno rimediata tramite la cessione del bomber Edinson Cavani al semprepresente Manchester City). Ma almeno per il momento il Milan resiste: Allegri vorrebbe godersi la coppia Stephan-Mario almeno per qualche mese.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spadino65

    28 Gennaio 2013 - 17:05

    "Mi spiace doverlo dire, ma nel Milan è molto importante l'aspetto umano. Se metti una mela marcia nello spogliatoio può infettare tutti gli altri. Io ho avuto modo di dare un giudizio sulla persona Balotelli, non accetterai mai che facesse parte dello spogliatoio del Milan"....ma mister B va preso per quello che è....un raccontapallegalattico

    Report

    Rispondi

  • lulloferrari

    28 Gennaio 2013 - 17:05

    Ho 66 anni, da sempre milanista, nella buona e cattiva sorte, ma ora dico senza pentirmi, che se Balotelli arriva al Milan, diventerò razzista e tiferò contro! BALOTELLI è come Corona: UNO STRONZO!!! BALOTELLI E' UNA MERDACCIA, deve andare a lavorare in fabbrica!!! Vogliamo gente seria!!!

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    28 Gennaio 2013 - 14:02

    Speriamo che Balotelli venga al Milan. Se formiamo la coppia della nazionale........agli altri rimarranno le briciole. FORZA MILAN.

    Report

    Rispondi

blog