Cerca

Terza giornata

Champions League, l'Olympiacos schianta la Juventus: 1-0

Champions League, l'Olympiacos schianta la Juventus: 1-0

Tragedia greca per la Juventus che in casa dell'Olympiacos perde 1 a 0. I bianconeri, in divisa blu questa sera, partono in affanno: al 4' buono spunto di Masuaku sulla sinistra, palla al centro per Mitroglou che da dentro l'area di rigore calcia sull'esterno della rete ma è sul ribaltamento di fronte che si fa vedere Morata, schierato titolare da Allegri, che con un grande spunto semina il panico in area, costringendo Botía a concedere il corner. Al 19 parapiglia in area su corner: Tevez la butta dentro ma è in fuorigioco. Al 35esimo però è l'Olympiacos che punisce i bianconeri: palla di Mitroglou per Kasami che arriva a rimorchio e piazza sul primo palo un sinistro dal limite dell'area sul quale Buffon non ha scampo. A fine primo tempo buona occasione per la Juve; lo schema su punizione di Pirlo funziona, ma in area Chiellini non riesce a girare in rete il buon suggerimento dalla tre quarti.

Secondo tempo - Inizia la ripresa e pronti via, la Juve rischia di nuovo: al 60' Kasami dal limite dell'area piccola, di sinistro, non trova la porta. Due minuti più tardi Tevez prova a darsi da fare tutto da solo, libera un destro dal lato corto dell'area, calcia a giro una bordata dai venti metri ma finisce alto sulla traversa. Al 64esimo occasionissima per la Juve: Morata si gira in area piccola e calcia una cannonata addosso a Roberto, lo stesso Morata che dieci minuti dopo, dalla stessa posizione manca l'appuntamento con il pareggio sparando addosso al portiere imbeccato da Tevez. Ed è l'argentino che pochi minuti dopo sbaglia un rigore in movimento. La Juve c'è ma è poco concreta, è di nuovo Morata ad impensierire Roberto che con un miracolo manda il pallone sulla traversa. La Juve perde e ora per i torinesi si mette davvero male: ai bianconeri, ultimi a tre punti assieme al Malmoe, con l'Atletico Madrid e Olympiacos a sei, servirà una mezza impresa per passare il girone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gispo

    23 Ottobre 2014 - 10:10

    Jack Taylor, Rodney Moore, Carlo Parisi ! .....COGLIONI !....Primo tempo male, secondo tempo devono fare un altarino al portiere.

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    23 Ottobre 2014 - 10:10

    Questo dimostra che le cosidette squadre ammazzacampionato italiano quando oltrepassano la frontiera non sono altro che squadrette. Un Italiano in Germania.

    Report

    Rispondi

  • Boaprince

    23 Ottobre 2014 - 09:09

    NO ROCCHI NO PARTY!

    Report

    Rispondi

  • sgnacalapata

    23 Ottobre 2014 - 09:09

    Ma perché in europa li fanno giocare 11 contro 11?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog