Cerca

Dopo le parole su Thohir e Moratti

Arrivano le scuse della Christillin: "La mia era solo satira sportiva"

Arrivano le scuse della Christillin: "La mia era solo satira sportiva"

Sono arrivate le scuse di Evelina Christillin, la tifosa vip della Juventus (e grande amica di Andrea Agnelli) che nei giorni scorsi, in un post pubblicato sul proprio blog sull'Huffington Post, aveva sparato a zero sull'Inter e in particolare su Moratti e Thohir, definendoli rispettivamente "Addams" e "ciccione indonesiano".

"Satira sportiva" - "Con le mie parole - ha affermato la Christillin all'Ansa - non avevo alcuna intenzione di offendere, con commenti razzisti, il presidente dell'Inter Thohir, né tanto meno di denigrare Massimo Moratti, a cui volevo invece dichiarare tutta la mia stima e rispetto per la sua lunga e generosa carriera ai vertici della società nerazzurra. Chiunque abbia letto i blog che da due anni pubblico settimanalmente sull'Huffington Post sa che si tratta di articoli di pura satira sportiva, e che nessuno di coloro a cui, Thohir e Mazzarri compresi, ho dedicato in passato altri pezzi del genere, ha mai protestato. Se poi si estrapolano dal contesto complessivo solo alcune frasi, allora certo il senso può cambiare, se non addirittura risultare stravolto. Mi scuso se sono stata male interpretata e mi dispiace se il nome di una bambola, a me carissima da bambina, è potuta passare per un insulto razzista. Perciò, spero che si capisca che, davvero, non avevo alcuna intenzione di offendere né, tanto meno di lanciare frasi razziste. Aiuto da oltre trent'anni un'organizzazione torinese che si occupa di mediazione culturale e di soccorso materiale agli stranieri, e non credo proprio di poter essere assimilata a chi, spesso e volentieri dentro e fuori dai nostri stadi, assume toni e comportamenti ben diversi e più pericolosi dei miei".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    30 Ottobre 2014 - 08:08

    Questa è una miserabile, tipo quelle che si possono raccogliere sulle circonvallazioni esterne alla sera. Squallida e piccola persona, prima offende impunemente, coperta da industria e politica, poi si scusa perché, dopo ricerche approfondite, gli hanno collegato il cervello alla mandibola.

    Report

    Rispondi

  • sur.nat

    29 Ottobre 2014 - 16:04

    Questa signora è stata commissariata quando faceva parte del toroc alle olimpiadi.salta da un ente all'altro quando finiscono i soldi.non combina mai niente. Fassino svegliati!!!mandala a lavorare con suo marito alle generali e dai il suo posto a una brava laureata precaria che farà meglio.

    Report

    Rispondi

  • rosarioperongini

    29 Ottobre 2014 - 15:03

    Preferisco Moratti,sia per gli anni che da adulto ha dedicato all'INTER,sia perchè è impossibile dimenticare Suo Padre ANGELO e l'INTER di HERRERA-FACCHETTI-BURGNIC-PEIRO'-SUAREZ-JAIR-MAZZOLA-DOMENGHINI

    Report

    Rispondi

blog