Cerca

Mattanza in campo

Spagna, calcio under-12: umiliata la squadra avversaria, finisce 53-0

Spagna, calcio under-12: umiliata la squadra avversaria, finisce 53-0

Triplice fischio: il tabellone segna il risultato di 53-0. Non è basket e neppure footbal o rugby. Si parla di calcio, di una partita giocata in Spagna e che segna un ko che farà la storia. Il nastro deve essere riavvolto fino allo scorso 18 ottobre, quando andò in scena la "mattanza" nella lega provinciale di calcio dilettantistico di Siviglia. Un altro particolare: la categoria è quella degli under 12. Insomma, gli avversari hanno infierito senza pietà, tanto che la squadra sconfitta, il Palomares, dopo l'umiliazione subita dall’Aznalcázar Atlético, ha deciso di ritirarsi dal torneo. "Abbiamo dovuto giocare la partita senza diversi giocatori, e con bambini sotto i 10 anni. Sono costretto a ritirare la squadra", ha dichiarato il presidente del Palomares Junior al sito Muchodeportivo. Durante la partita, i giocatori della squadra umiliata avevano abbandonato gli spalti. Sul caso è intervenuta anche la Federazione andalusa. "Questo non è calcio, stiamo parlando di bambini e una simile umiliazione potrebbe minare la formazione calcistica e non solo". Juliàn Niza, direttore delle scuole di calcio della Federaciòn andaluza de Fùtbol ha rincarato affermando che tutto ciò è "antisportivo e dannoso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog