Cerca

L'ultimo saluto

Addio Lorenzo Costantini. Lanciano piange il suo giovane campione stroncato dalla leucemia

Addio Lorenzo Costantini.  Lanciano piange il suo giovane campione stroncato dalla leucemia

Lorenzo Costantini, il giovane difensore del Lanciano Primavera, purtroppo non ce l'ha fatta. In campo a Philadelphia per la partita più difficile della sua vita, non riesce a segnare il goal decisivo contro la leucemia. Il calciatore 20enne a seguito di un infortunio al crociato, da alcuni esami pre-intervento era venuto a conoscenza di essere affetto da una forma di leucemia linfoblastica acuta di tipo B positivo, per la quale è quasi impossibile una guarigione. Chemioterapia e un trapianto in Italia non erano serviti a nulla, così due mesi fa la famiglia aveva deciso di mandarlo negli Stati Uniti, in modo da seguire delle cure sperimentali molto costose: circa 450 mila euro. Per aiutare il giovane Lorenzo sono subito nate delle onlus e campagne social come #Lorenzofacciungol alle quali hanno partecipato, molti calciatori ed anche il procuratore lancianese di Marco Verratti. I 500 mila euro raccolti hanno permesso a Lorenzo di partire ma negli ultimi giorni nonostante le cure le sue condizioni sono precipitate improvvisamente, tanto che la famiglia lo ha raggiunto negli States per l'ultimo saluto. L’Abruzzo e il mondo del calcio, la squadra e gli amici di sempre si raccolgono intorno la famiglia per piangere il giovane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giovanni.priami

    11 Novembre 2014 - 23:11

    Le piu'sentite condoglianze da un "collega" di reparto alla famiglia . Giovanni - Livorno

    Report

    Rispondi

blog