Cerca

Il tecnico francese

Rudi Garcia, il cellulare costa caro (alla Roma): 122mila euro di multe

Rudi Garcia, il cellulare costa caro (alla Roma): 122mila euro di multe

Sta costando decisamente caro, a Rudi Garcia, l'uso del cellulare in panchina, per comunicare con il collaboratore Frederic Bompard. Il giudice sportivo, al termine della partita con il Torino, ha inflitto l'ennesima multa all'allenatore della Roma: dieci mila euro, che sommati alle dieci punizioni precedenti, fanno di ben 122 mila euro il totale delle sanzioni inflitte al tecnico francese.

La telefonata - Garcia era stato sorpreso con il telefonino al termine del primo tempo di Livorno-Roma, il match in cui aveva debuttato in serie A, ad agosto 2013. L'allenatore aveva subito spiegato l'accaduto: il suo collaboratore Bompard segue tutti i primi tempi dalla tribuna, e durante l'intervallo Garcia vuole confrontarsi con lui per avere consigli o suggerimenti su come modificare la squadra. "Se sarà possibile correggere qualcosa, lo faremo", disse all'epoca lo stesso Bompard: evidentemente, i due non sono troppo preoccupati delle multe che vengono inflitte ogni domenica alla società giallorossa...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gabrisan

    gabrisan

    30 Novembre 2014 - 09:09

    Se c'è una regola d uno non la rispetta va punito. Se non rispettando la regola ottiene dei vantaggi, va sanzionato. Ad altri sono stati tolti dei punti, ed alla Roma? L'unica a trarre vantaggi è la Juventus?

    Report

    Rispondi

blog