Cerca

Rivoluzione di Thohir

Inter, esonerato Mazzarri: al suo posto è in arrivo Mancini

Inter, esonerato Mazzarri: al suo posto è in arrivo Mancini

E' arrivata l'ufficialità: è stato esonerato Walter Mazzarri, allenatore dell'Inter. Il presidente Erick Thohir, ha deciso di rimuovere dall'incarico il mister dopo il deludente avvio di stagione. Il sostituto ha un nome che sta già mandando in estasi - proprio alla vigilia del derby col Milan - la tifoseria nerazzurra, quello di Roberto Mancini. L'ex tecnico del Galatasaray ha raggiunto l'accordo nella notte, e ha già firmato il contratto di due anni e mezzo, fino a giugno 2017, a tre milioni e mezzo di euro l'anno. Secondo indiscrezioni, Mancini sarà presentato domani, alle 14, nella sala stampa di Appiano Gentile. In attesa della sua presentazione ufficiale, il Mancio, alle ore 18 rilascia le sue prime dichiarazioni tramite Twitter:

I retroscena - Thohir ha chiesto ai propri collaboratori, nei giorni scorsi, di trovare l'accordo con Mancini: se non fosse arrivato l'ok dal tecnico di Jesi, il presidente nerazzurro avrebbe proseguito con Mazzarri, almeno fino al derby. Ora si attendono novità sullo staff tecnico del nuovo allenatore dell'Inter: potrebbero arrivare David Platt o Daniele Adani. Sull'esonero dell'allenatore toscano, ha parlato Massimo Moratti, intercettato dai giornalisti all'uscita degli uffici della Saras: "Mazzarri ha dato il massimo per fare bene all'Inter. Sono felice per Mancini, primo allenatore con cui mi è capitato di vincere: è un tecnico molto bravo, un grande lavoratore. La scelta? E' stata fatta dal presidente". Intanto Walter Zenga, con questo tweet, ha rivelato di non essere stato troppo lontano dal prendere il posto di Mazzarri: evidentemente, anche lui è stato contattato dai dirigenti nerazzurri.


Il primo esonero - A Mazzarri è già stato comunicato l'esonero, il primo nella carriera del tecnico toscano. L'allenatore, assieme al proprio staff, si trovava già ad Appiano Gentile, per dirigere l'allenamento del pomeriggio, quando gli è stato dato il benservito. L'Inter ha comunicato successivamente l'esonero sul proprio sito: "La società ringrazia Mazzarri per l'impegno, la dedizione e la serietà con cui ha guidato la squadra in questi diciassette mesi. L'odierna seduta di allenamento sarà condotta da Giuseppe Baresi". In attesa del Mancio.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • enricorivo

    14 Novembre 2014 - 14:02

    Bentornato Mancioooooo !!!!

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    14 Novembre 2014 - 13:01

    @Andò: Mai pseudonimo fu così azzeccato, Andò, ma si può coniugare anche al presente: ma vai. D'altra parte, come si suol dire : La madre degli imbecilli è sempre incinta. Scemenze a parte, auguriamo a Mancini un prosieguo, con l'Inter, decente come si addice ad una grande squadra, senza rubare e senza avere arbitri che giocano per Lui. Ad altri certe meschinità e piccolezze.

    Report

    Rispondi

  • ghorio

    14 Novembre 2014 - 12:12

    Non sono tifoso dell'Inter ma questi cambi di allenatori lasciano molto perplessi. Poi i nuovi arrivati vengono accolti come salvatori, ma i risultati dipendono solo ed esclusivamente, magari con i cambi l'allenatore ha il 2 per cento per modificare l'andamento della partita, dai giocatori.

    Report

    Rispondi

blog