Cerca

Il campione di F1

Schumacher, le indiscrezioni: "E' sulla sedia a rotelle e non può parlare"

Schumacher, le indiscrezioni: "E' sulla sedia a rotelle e non può parlare"

"Michael Schumacher è sulla sedia a rotelle e comunica solo con gli occhi": l'ex pilota, e amico di Schumi, Philippe Streiff svela, in un'intervista alla radio francese Europe 1, dettagli su quello che sarebbe, tuttora, lo stato di salute del campione tedesco, rimasto vittima lo scorso 29 dicembre di un drammatico incidente sulle nevi di Meribel.

Le condizioni - "Schumacher sta meglio, ma non può parlare", ha affermato Streiff. "E' su una sedia a rotelle e, oltre a parlare, ha gravi problemi di memoria: essere in famiglia gli permetterà di recuperare più velocemente, ma sarà un percorso difficile". La famiglia di Schumacher sta cercando di evitare il più possibile fughe di notizie sulle reali condizioni del pilota tedesco, tornato nella sua casa svizzera dopo un lunghissimo ricovero a Grenoble, e la stessa famiglia più volte ha smentito le sue dichiarazioni.

Jules Bianchi - Streiff, costretto a vivere su una sedia a rotelle dopo un drammatico incidente di cui rimase vittima nel 1989 in Brasile, ha parlato anche di Jules Bianchi: "Il suo caso è molto più grave di quello di Schumacher, per la dinamica dell'incidente. Temo che per lui, riprendersi sarà molto più dura che per Michael".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog