Cerca

Chievo-Bologna, dubbi di Cairo:

"Neanche un tiro in porta"

Chievo-Bologna, dubbi di Cairo:
 “Quando il presidente del Bologna dice che non si sono pestati i piedi, penso che sia abbastanza esemplificativo”. Introduce così i suoi sospetti Urbano Cairo, presidente di un Torino a un passo dalla retrocessione, sullo 0-0 tra Chievo e Bologna: il pareggio a reti inviolate ha garantito la salvezza matematica ai veneti e ha quasi condannato il Torino. La prossima domenica la squadra di Cairo ha una sola possibilità: battere la Roma e sperare che il Catania, che ha già annunciato l’addio dell’allenatore Zenga per il prossimo anno, vinca contro il Bologna.  “Se in una partita non c'è neanche un tiro in porta, - ha chiosato il presidente del Torino - con il Chievo che è in gran forma, c'è qualcosa da capire. Le partite si devono sempre giocare al massimo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pierodompieri

    25 Maggio 2009 - 15:03

    la partita l'ho vista e il chievo poteva vincere ...per il signor cairo . la signora ventura ( simona ) che a quelli che il calcio gufa contro tutti per il suo torino , che manda le sorelline napoletane a verona perche il chievo perda , che quando il chievo segna diventa rossa di rabbia ect ect ...bene cairo e ventura la serie B e' quello che meritate per l'antisportivita.....e a simona non augurare mai agli altri quello che puo accadere a te.......

    Report

    Rispondi

  • antari

    25 Maggio 2009 - 12:12

    Risposta: davvaro poco! Prima la sua squadra uccide sul campo gli 11 giocatori del Genoa: colpevoli di aver giocato senza regalare nulla? Poi se la prende con quelli del Chievo che si sono accontentati di quanto gli bastava x la salveSSa. Ma cosa vuole, che il Genoa gli regali 3 punti ed il Chievo punisca il Bologna? PS il torino e' la peggior squadra della A, scende con (de)merito e speriamo che salga solo quando sara' meritevole della A.

    Report

    Rispondi

blog