Cerca

Rinforzi per Mancini

Inter, dopo Podolski preso anche Shaqiri dal Bayern Monaco: prestito gratuito, riscatto a 15 milioni

Inter, dopo Podolski preso anche Shaqiri dal Bayern Monaco: prestito gratuito, riscatto a 15 milioni

In campionato, l'Inter, non starà andando benissimo e la posizione a metà classifica lo testimonia, anche se il pareggio con la Lazio terza in classifica e con la capolista Juventus (partita che ha rischiato anche di vincere),indicano una ripresa. I nerazzurri d'altro canto, sono i campioni del mercato, in una settimana hanno strappato ad Allegri due pedine chiave e due punti in classifica. Infatti dopo l'arrivo di Podolski, già in campo conto i bianconeri, arriva il secondo grande colpo: lo svizzero del Bayern Monaco, Shaqiri; anche in questo caso arrivao a Milano con la formula del prestito con diritto di riscatto a fine stagione. Si era partiti dai 17 milioni richiesti dai tedeschi, che in trattative via fax erano scesi massimo a 16, poi stamattina l'Inter si è presentata davanti a Rummenigge e Sammer con una proposta di 14 milioni, per poi concludere l'affare a 15 milioni di euro con firma del calciatore fino al 2019. A Shaqiri andrano 2,75 milioni che saliranno fino a 3 nel caso si confermasse un giocatore decisivo e fondamentale nel raggiungimento degli obiettivi del club di Milano. Arriva dunque il secondo regalo per Roberto Mancini ma d'altronde il duo Fassone-Ausilio lo aveva annunciato, oggi sarebbe stata la giornata decisiva. Ora la responsabilità passa tutta all'allenatore che dovrà conquistare l' Europa League o almeno il terzo posto in campionato valido per i preliminari di Champions.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog