Cerca

La partita del sabato sera

Il Toro assedia il Milan, ma strappa solo un 1-1: Glik risponde a Menez

Il Toro assedia il Milan, ma strappa solo un 1-1: Glik risponde a Menez

Dopo il deludente ko col Sassuolo, l'acquisto di Alessio Cerci e le galvanizzanti voci sul possibile arrivo di Mattia Destro, il Milan prova a rilanciarsi anche in campionato sul campo del Torino. Ma le cose non vanno come previsto. All'Olimpico finisce 1-1, e per la squadra di Pippo Inzaghi è un vero affare. Subito in vantaggio grazie a un rigore generoso realizzato da Menez, i rossoneri poi spariscono letteralmente dal campo, lasciando spazio e (molte) occasioni ai granata. Poi, nel recupero del primo tempo, l'espulsione di Mattia De Sciglio (sempre più l'ombra del giocatore visto due anni fa) che cambia il match: il secondo tempo è un assedio, nel quale però la squadra di casa riesce a trovare soltanto un gol. E, come detto, per Inzaghi & Co, nonostante la delusione, è un risultato assolutamente generoso.

Il primo tempo - Come detto, il Milan parte bene: tre minuti di gioco ed è già in vantaggio sul campo del Torino. A sbloccare il match è il solito Menez, che trasforma il rigore (un pochetto dubbio) che si era guadagnato: gran staffilata, Padelli battuto. Dopo la rete, però, i granata reagiscono. Due occasioni in rapida successione: all'ottavo minuto potente sinistro di Farnerud respinta da Diego Lopez, al nono invece Quagliarella, da solo davanti all'estremo difensore rossonero, non riesce a batterlo (grande risposta di Diego Lopez, comunque). Poi ancora e soltanto Toro: al 24esimo Moretti stacca di testa sugli sviluppi di un corner e la rimette in mezzo, Gazzi manca il gol per pochi centimetri. Al 31esimo la più clamorosa delle occasioni per i padroni di casa: Darmian tutto solo davanti a Diego Lopez centra il palo con un colpo di testa dopo un cross su punizione. Difesa del Milan in bambola, proprio come tutta la squadra che viene presa a pallate, fatica a superare la metà campo ma riesce a conservare il vantaggio. I rossoneri tentano una timida reazione, senza riuscire a pungere. Ed è nell'ampio recupero del primo tempo (più di 5 minuti) che per il Milan arriva un'altra pesantissima tegola: trattenuta ai danni di Darmian di De Sciglio, già ammonito, che viene espulso senza neppure protestare. Sul calcio di punizione seguente altra grande occasione per i granata: stacco di testa di Glik che sfiora la traversa. Pippo Inzaghi si ripara sostituendo Niang, a sorpresa in campo ma mai in partita, con Abate. Quindi l'intervallo: Toro sotto, ma meriterebbe tutto l'opposto. 

Il secondo tempo - All'inizio della ripresa la musica non cambia. I primi minuti scivolano via senza grandissime emozioni, quindi i primi cambi: Poli prende il posto di Muntari nel Milan, El Kaddouri entra al posto di Vives per il Toro. Poi i granata salgono di tono: fondamentale la deviazione di Armero in corner su un tiro di Martinez, quindi il destro a giro di El Kaddouri dal limite dell'area sfiora il palo alla sinistra di Diego Lopez. Giusto il tempo di un cambio, Benassi per Farnerud, e l'assedio del Toro riprende. Al 72esimo destro di Quagliarella, vola ancora Diego Lopez. Un minuto dopo altra clamorosa occasione per Benassi, che a tu per tu col portiere rossonero non trova la porta. Il Milan, che letteralmente non supera la metà campo, non può resistere a lungo. E così pochi secondi dopo l'ingresso in campo di Lescano per Darmian, i rossoneri capitolano: a siglare la rete del pareggio è Glik con un colpo di testa da calcio d'angolo, e questa volta Diego Lopez non ci può fare proprio nulla. Dopo il pari è ancora il Toro che prova a macinare gioco, pur senza a trovare subito l'opportunità per il raddoppio. All'89esimo Lescano non riesce a raggiungere un cross di Maksimovic: la palla è ancora di Diego Lopez. I granata con le ultime forze ci provano, ma il (meritato) gol vittoria non arriva. Triplice fischio e un punto per ciascuno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • globalinflight

    12 Gennaio 2015 - 01:01

    MILAN ? MA SE NON HA MAI TIRATO IN PORTA !!!

    Report

    Rispondi

blog