Cerca

Stangata

Serie A, gli squalificati: 4 turni a Mexes per la manata a Mauri in Lazio-Milan

Serie A, gli squalificati: 4 turni a Mexes per la manata a Mauri in Lazio-Milan

Mano pesante del giudice sportivo della Lega di Serie A, Gianpaolo Tosel: squalifica di quattro giornate al difensore del Milan Philippe Mexes, e tre turni al centrocampista dell'Udinese Panagiotis Kone. Costa cara al milanista l'espulsione rimediata all'Olimpico sabato sera contro la Lazio per l'aggressione nei confronti del capitano biancoceleste Stefano Mauri. Mexes è stato squalificato per avere "al 46' del secondo tempo, a gioco in svolgimento, afferrato al collo un calciatore avversario (Mauri, ndr) trascinandolo al suolo e reiterando, dopo la consequenziale espulsione, tale violenta condotta". Invece il centrocampista dell'Udinese, espulso lunedì durante il match contro l'Empoli, è stato duramente sanzionato per "comportamento non regolamentare in campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (una giornata); per condotta irriguardosa nei confronti degli Ufficiali di gara, avendo, al 25' del secondo tempo, all'atto dell'espulsione, contestato la decisione arbitrale, appoggiando entrambe le mani sul petto del direttore di gara (Ghersini di Genova, ndr), spingendolo leggermente (due giornate)".

Gli altri squalificati - Un turno di squalifica invece per Baselli (Atalanta), Ekdal e Rossettini (Cagliari), Dainelli (Chievo), Pizarro (Fiorentina), Bertolacci e Antonelli (Genoa), D'Ambrosio (Inter), Marchisio (Juventus), Biglia e Radu (Lazio), Koulibaly (Napoli), Acerbi e Floro Flores (Sassuolo). Niente prova tv, infine, per l'attaccante della Sampdoria Bergessio per la manata rifilata a Gonzalez, difensore del Palermo. Il giudice sportivo, ricevuta la segnalazione della procura federale e sentito l'arbitro (Cervellera, ndr) che ha confermato di aver visto e valutato l'azione incriminata, ritiene "non sindacabile" la valutazione del direttore di gara. Per quanto riguarda le società, ammenda di 10.000 euro alla Fiorentina ("per avere suoi sostenitori, al 22' del primo tempo, indirizzato un fascio di luce-laser verso due calciatori della squadra avversaria"), di 3.000 al Napoli e di 2.000 alla Lazio.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog