Cerca

Su Twitter

La stretta di mano fra Moggi e Moratti

La stretta di mano fra Moggi e Moratti

Su Twitter circola la foto di una improbabile stretta di mano tra gli eterni nemici Massimo Moratti e Luciano Moggi che oggi, lunedì 2 febbraio, si sono trovati nella stessa aula del Tribunale di Milano per il processo che vede l'ex direttore generale della Juventus imputato per diffamazione ai danni di Giacinto Facchetti, ex presidente dell'Inter scomparso nel 2006. Moratti, era stato convocato come testimone. Quando ha visto Moggi gli si è avvicinato, gli ha stretto la mano e i due hanno avuto una breve conversazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    02 Febbraio 2015 - 21:09

    I veri signori non si nascondono e non sono e non saranno mai maleducati. Tra un saluto a chi si conosce e quello che si pensa di un Moggi, c'è di mezzo un mare.

    Report

    Rispondi

  • etano

    02 Febbraio 2015 - 15:03

    Se la stretta di mano fosse stata un segno di pace in nome di un fuoriclasse nel calcio e nella vita come il compianto Giacinto Facchetti penso che ci si possa anche complimentare con entrambi lasciando da parte ogni e qualsivoglia motivazione e/o diatriba.

    Report

    Rispondi

    • Lorenzo1508

      Lorenzo1508

      02 Febbraio 2015 - 23:11

      "lasciando da parte ogni e qualsivoglia diatriba"??? erano in tribunale mica al ballo della croce rossa! "un fuoriclasse nel calcio e nella vita" nel calcio(da giocatore)d'accordissimo nella vita privata idem, come dirigente di quella squadra...vabbè R.I.P.

      Report

      Rispondi

blog