Cerca

Basket, Serie A

Armani stellare, Reggio Emilia travolta di 50 punti

Per l'EA7 Emporio Armani Milano doveva essere, almeno sulla carta, l'ostacolo casalingo più duro di questo girone di ritorno del campionato di Serie A di basket. Invece, il posticipo della quinta giornata giocato al Forum contro la Grissinbon Reggio Emilia è stato una passerella trionfale per i ragazzi di Luca banchi. Milano ha chiuso con 50 punti di vantaggio, 118-68, salendo a quota 36 punti in classifica: sei più della seconda Venezia, che si è imposta su Brindisi. Autore dell'eccezionale scarto è stato in primis il lituano ex stella Nba Linas Kleiza, che ha messo a referto 30 punti con tre su tre da due punti e un favoloso otto su dieci da tre. In doppia cifra sono finiti pure Daniel Hackett (15 punti), Joe Ragland (14), Alessandro Gentile (13), Marshon Brooks (12) e Samardo Samuels (10).

Pessima, tra gli emiliani la prova dei due lituani Darius Lavrinovic e Rimantas Kaukenas, ma ha brillato poco in regia anche Andrea Cinciarini: basti pensare che a fronte degli 11 assist di squadra di Reggio Emilia, Milano ne ha messi a referto ben 34, con Ragland (8) e Hackett(7) assoluti protagonisti. Milano, che venerdì in Eurolega cercherà di tenere viva la fiammella di una qualificazione agli ottavi ricevendo al Forum l'Olympiakos Pireo, in campionato continua a non avere rivali. Dall'inizio della stagione ha perso solo due partite a fronte di 18 vittorie. Non perde al Forum di Assago da 28 partite in regular season e in questo campionato le vittorie consecutive, tra casa e trasferta, salgono a 15. L'ultima proprio a Reggio Emilia lo scorso novembre. La bruciante sconfitta nella finale di Coppa Italia con Sassari di sette giorni fa pare più che riassorbita. Nei minuti finali ha esordito l'ultimo arrivo del reparto lunghi, Frank Elegar, che nella mattanza generale ha segnato sei punti con due su tre dal campo e due su quattro ai liberi.

di Matteo Legnani

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog