Cerca

Crisi

Serie A, la Lega Calcio approva il piano salva Parma con 5 milioni di euro del fondo multe

Serie A, la Lega Calcio approva il piano salva Parma con 5 milioni di euro del fondo multe

Domenica 8 marzo il Parma dovrebbe scendere in campo contro l'Atalanta. O almeno per ora ci sono le condizioni formali perché i giocatori di Roberto Donadoni possano giocare la prossima giornata di campionato. I presidenti di 16 club di Serie A, nel corso dell’assemblea della Lega Calcio, hanno votato la disponibilità ad approvare il piano salva Parma. Tre squadre, invece, si sono astenute: Napoli, Roma e Sassuolo. Ha votato contro il piano il Cesena. Per aiutare il Parma, la Lega di Serie A attingerà dal ’fondo multe che potrebbe garantire, a quanto si apprende, una cifra intorno ai 5 milioni di euro, necessari per salvare i ducali. Dopo il passo favorevole della Lega, la palla passa al futuro curatore fallimentare che dovrà valutare se la cifra è adeguata. Il fondo raccoglie le multe che le società calcistiche hanno pagato nel corso degli anni e non comprende solo quelle inflitte dalla Lega di A durante la stagione in corso (l’anno sportivo 2014-2015 contribuirebbe con solì 800 mila euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lorenzo1508

    Lorenzo1508

    07 Marzo 2015 - 10:10

    E cosa caxxo ci azzecca la foto di Andrea Agnelli(presidente della Juventus)??? E' inutile siamo l'incubo di milioni di italiani, antijuventini e giornalai compresi!

    Report

    Rispondi

  • scoglion

    06 Marzo 2015 - 20:08

    il siena invece no!! ma del resto i compagni dopo aver polverizzato il siena calcio la mens sana basket il monte paschi ecc ecc hanno detto che va bene così e noi da bravi compagnucci gli ridaremo il nostro voto

    Report

    Rispondi

blog