Cerca

La reazione

Sebastian Vettel: "Yeess, grazie mille ragazzi"

"È un pò che non ero sul gradino più alto del podio ed è la prima volta con la scuderia Ferrari, non ho parole. Certo, grandi cambiamenti durante l’inverno e l’accoglienza che mi ha dato la squadra è stata incredibile, i fan fantastici, ho  fatto solo due gare ma l’atmosfera è strepitosa, sono felicissimo e sono orgoglioso di oggi, li abbiamo battuti in una gara normale, quindi ottima macchina, tutto benissimo, sono davvero emozionato". Sebastian Vettel esprime tutta la sua soddisfazione per il successo nel Gp della Malesia nei commenti dal podio di Sepang dove ha
riportato la Ferrari dopo 676 giorni. «40 vittorie in F1? È una giornata davvero speciale che mi porterò sempre con me, grazie a tutta la squadra e a tutti i tifosi".

 

Accoglienza strepitosa - "Trasformazione? Non ho parole, l’anno scorso non è stato un buon anno per me, la macchina era buona ma non riuscivamo a tirarne fuori una bella prestazione. Questa macchina sembra calzarmi davvero a pennello. Grossi cambiamenti ma la squadra ha lavorato in modo fenomenale, mi ha dato una accoglienza straordinaria sin dal primo giorno", ha proseguito un raggiante Sebastian Vettel. "Mi ricordo quando si sono aperte le porte a Maranello, è stato come un  sogno che si avverava, io da bambini guardavo Schumacher che guidava
la sua Ferrari, era il mio mito e io guido quella macchina oggi, è incredibile". Complimenti a tutta la scuderia da parte del tedesco. "Oggi la gara ha dimostrato l’attenzione di tutta la squadra, un’ottima strategia, davvero grazie alla squadra e a tutti coloro che lavorano a Maranello, è stata una giornata bellissima», ha continuato un emozionato Vettel sul podio. «Vincere il Mondiale? Io ho firmato per quello, è la nostra missione, riportare il campionato mondiale a Maranello. Per oggi ci godiamo la giornata, sappiamo che questi ragazzi sono comunque
fortissimi, saranno difficili da sconfiggere, ma abbiamo fatto un ottimo lavoro qui e lo dobbiamo fare per tutto il resto dell’anno, continuare così, vedremo come andrà, per ora voglio godermi la
giornata.."

 

Guarda le foto del trionfo 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • enzo1948

    29 Marzo 2015 - 11:11

    Credo che solo vincendo con la Ferrai, Vettel, potrà entrare nell'Olimpo dei grandi, la Red Bull era un'altra cosa

    Report

    Rispondi

blog