Cerca

Campione eterno

MotoGp, leggendario Valentino Rossi: vince in Qatar, podio italiano con Dovizioso e Iannone

MotoGp, leggendario Valentino Rossi: vince in Qatar, podio italiano con Dovizioso e Iannone

Valentino Rossi vince la gara di debutto della MotoGp 2015 in Qatar e corona una domenica indimenticabile per i motori italiani. A poche ore dal successo in Malesia di Sebastian Vettel con la Ferrari (primo successo dopo 2 anni di digiuno), anche il campionissimo di Tavullia sale con la sua Yamaha sul più alto gradino del podio al Gp di Losail e con lui ci sono altri due piloti azzurri, Andrea Dovizioso e Andrea Iannone entrambi su Ducati. Insomma, un en plein targato Italia. Era dal Gran Premio del Mugello nel 2005 che non c'erano tre piloti italiani sul podio nella classe regina con Rossi, Biaggi e Capirossi. 

 

Fenomeno Valentino - A 36 anni, e con 9 campionati del Mondo in tasca, Valentino firma uno dei trionfi più belli in carriera al termine di una gara leggendaria a colpi di sorpassi prima con il compagno di squadra Jorge Lorenzo e poi con Divizioso. Appassionante il duello con la Ducati del romagnolo, partito dalla pole, con una serie di sorpassi e contro sorpassi fino al penultimo giro quando Rossi si piazza davanti e resiste ai disperati assalti dell'avversario. Ottima anche la prova di Iannone, capace di portare sul podio anche l'altra Ducati. Ko gli spagnoli con Lorenzo quarto sulla Yamaha e soprattutto il campione in carica Marc Marquez e Dani Pedrosa che sulla Honda ufficiale non sono andati oltre il quinto e sesto posto. Applausi però a Marquez, che ha avuto un problema in partenza quando si è ritrovato di fatto ultimo ed è stato protagonista di una grande rimonta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biban

    30 Marzo 2015 - 08:08

    Ci si dimentica che Valentino Rossi fa vendere moto Giapponesi e non porta contributo all'azienda Italia, oltre ad essere un evasore e detentore di conto svizzero. Quando vincono Vettel, Dovizioso e Iannone portano in trionfo prodotti italiani. Biban,

    Report

    Rispondi

  • miacis

    29 Marzo 2015 - 22:10

    Grande Valentino tutti i veri amanti del Motogp aspettavano questo momento. Speriamo porti bene e ti faccia raggiungere il 10° trionfo! Auguri!

    Report

    Rispondi

  • assi

    29 Marzo 2015 - 21:09

    Non ci sono più aggettivi per definire questo "pivello" di nome Valentino. Trovata la quadra con il mezzo è tornato quello di sempre. Anche la Ducati mercè la grana dei tedeschi è riuscita a venire fuori dal grigiore del passato: Se sono rose fioriranno!!!

    Report

    Rispondi

    • biban

      30 Marzo 2015 - 08:08

      Il merito del ritorno della Ducati e' il nuovo progettista portato via all'Aprilia di Noale. Questo ingegnere ha totalmente modificato il mezzo e il motore rendendolo piu' maneggevole ed incrementando la potenza. Biban

      Report

      Rispondi

      • wilegio

        wilegio

        31 Marzo 2015 - 00:12

        In realtà, Dall'Igna non ha aumentato la potenza, che era già ragguardevole, ma solo trovato il modo di trasmetterla a terra senza far diventare la moto un cavallo imbizzarrito... Chiedere in proposito a Loris Capirossi e a Casey Stoner, gli unici due in grado di domare le vecchie Desmosedici. Poi, ruotando il propulsore, ha potuto accorciare il passo, a vantaggio della guidabilità

        Report

        Rispondi

blog