Cerca

Testacoda

Serie A, il Parma ultimo in classifica batte 1-0 la Juventus capolista

Serie A, il Parma ultimo in classifica batte 1-0 la Juventus capolista

Al Parma fallito riesce l'impresa che vale simbolicamente una stagione ormai indirizzata verso la serie B. Al Tardini nell'anticipo delle 18 per la 30ma giornata di campionato, la squadra di Roberto Donadoni incastra e imbavaglia la Juventus prima in classifica e si ritrova ad esultare sotto la curva dei tifosi increduli con il tabellone che segna l'1-0. Decisivo il gol di José Mauri al 60' grazie a un'azione travolgente dei padroni di casa. C'è Ghezzal a portare palla e a servire sulla destra Belfodil. L'algerino prende un attimo di pausa, alza la testa e riesce a servire il pallone basso per Mauri che fa partire il tiro sotto all'incrocio.

Gli uomini di Donadoni erano reduci da un pari in casa dell’Inter e dal successo nella seguente sfida contro i friulani ed era logico per la Juve tenere le antenne dritte senza pensare al 7-0 della gara di andata. Infatti, il primo a provarci con una conclusione degna di nota è stato Belfodil che al 21’ ha cercato di interrompere il lungo digiuno dal gol ma la conclusione di sinistro ha sfiorato il palo alla destra di Storari. Nonostante le parole di circostanza della vigilia camuffate dalla classica frase "andrà in campo la squadra migliore", Massimiliano Allegri ha scelto di dar sfogo al turnover perchè il successivo impegno di Champions League contro il Monaco è troppo importante: rispetto alla gara precedente in Coppa Italia contro la Fiorentina, il tecnico toscano ha operato quattro cambi - con Lichtsteiner al posto di Evra, Ogbonna per Bonucci, Coman in sostituzione di Matri e Llorente al posto Morata - ma ha soprattutto preservato Tevez e Pirlo, oltre a Buffon condizionato da una leggera virosi intestinale. Poco dopo la mezzora è stato Vidal a cercare di rompere il ’ghiacciò con un colpo di testa che però ha trovato la respinta con il piede sinistro di Mirante, lo stesso con cui a due minuti dal riposo l’ex portiere bianconero ha salvato sulla conclusione di Coman.

Le poche emozioni sotto porta nella prima fase di gara hanno ricordato a lunghi tratti la gara che le due squadre avevano giocato lo scorso 28 gennaio quando, nei quarti di finale di Coppa Italia, i bianconeri si erano imposti solamente nei minuti finali.Anche nel secondo tempo le due squadre ci hanno messo tanta volontà e la prima a rendersi veramente pericolosa è stata come nella prima frazione il Parma, con la differenza che stavolta i ducali sono passati in vantaggio con un gran gol di Josè Mauri: al quarto d’ora, Belfodil ha approfittato di uno scivolone di Chiellini per saltarlo sulla destra e ha messo in mezzo, al limite dell’area in direzione del giovane centrocampista italo-argentino che dopo una corsa di una trentina di metri con un piatto sinistro di prima intenzione ha trafitto Storari. Dopo il gol, Allegri ha cercato di spostare in avanti il baricentro della sua squadra con gli inserimenti di Morata e Pepe, ma i campioni d’Italia non si sono mai resi veramente pericolosi dalle parti di Mirante rinunciando a quel gioco corale che spesso li aveva contraddistinti in altre occasioni e affidandosi più che altro a iniziative individuali che non hanno sortito alcun effetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cop62

    13 Aprile 2015 - 13:01

    se c'era buffon finiva over ?

    Report

    Rispondi

  • deltabravo

    12 Aprile 2015 - 17:05

    La colpa è sempre dell'allenatore e di qualche giocatore sconosciuto non perché il Parma le ha suonate alla blasonata signora

    Report

    Rispondi

  • paolo44

    12 Aprile 2015 - 10:10

    Quando c'è Lorente giochiamo in 10, sempre, abbiamo rischiato in tante partite per questo motivo. E' incredibile che un allenatore non si sia ancora reso conto di questa realtà che è sotto gli occhi di tutti. Intervenga la società e lo venda, Lorente va bene al massimo per i l Frosinone, con tutto i l rispetto . Allegri legge male le partite e fa i cambi troppo tardi. S'è montato un po' la testa

    Report

    Rispondi

  • rinnocent637

    12 Aprile 2015 - 09:09

    c'è del marcio in DANIMARCA, QUESTA PERTITA PUZZA

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog