Cerca

L'iniziativa

Coppa d'Africa, Nigeria in finale: per la gloria e il sesso gratis

Le Super Aquile battono 4-1 il Mali. E le prostitute nigeriane assicurano: "Se vincono sesso gratis per una settimana"

Coppa d'Africa, Nigeria in finale: per la gloria e il sesso gratis

Una settimana di sesso gratis in caso di vittoria: è il premio, generoso, promesso dalla Anp, l'associazione nazionale delle prostitute nigeriane, alla nazionale di calcio della Nigeria che si è qualificata per la finale della Coppa d'Africa di domenica prossima in Sudafrica. "Sarà un grande incentivo, ma l'offerta è valida solo se vinciamo il titolo, non basta essere arrivati in finale", spiega Jessica Elvis, segretaria nazionale delle squillo nigeriane. A Lagos, la prostituzione è un lavoro riconosciuto legalmente con rigorose tutele per le iscritte all'albo. Quindi niente stupore per l'iniziativa. Difficile pensare, però, che un po' di pepe alle Super Aquile l'avrà messo: battuto in semifinale il Mali 4-1 (reti di Ederson al 25', Ideye Brown al 30', l’autorete di Sissoko al 44' e Musa al 60', gol della bandiera di Diarra al 75'), ora i nigeriani attendono la vincitrice dell'altra semifinale tra Burkina Faso e Ghana. In palio c'è la gloria e il Paradiso. Del pallone e dei sensi.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog