Cerca

La trattativa

Milan, Silvio Berlusconi sta per dire sì a Bee Taechaubol. Barbara: "Nessuna pressione su mio padre"

Milan, Silvio Berlusconi sta per dire sì a Bee Taechaubol. Barbara: "Nessuna pressione su mio padre"

Il Milan e Bee Taechaubol sono più vicini. Dopo i tentennamenti di giovedì, quando è slittato l'incontro decisivo, Silvio Berlusconi sembra aver dato il suo ok definitivo alla cessione del club rossonero che guida dal 1986. La figlia Barbara ha ufficialmente smentito le voci di pressioni sul padre per non vendere e questo sarebbe il segnale: secondo quanto riporta il sito della Gazzetta dello Sport sabato mattina ci sarà il faccia a faccia tra Cavaliere e Mister Bee che segnerà il passaggio di consegne. 

500 milioni per il 51% - L'offerta del finanziere thailandese, che guida la cordata composta dalla Ads Securities degli Emirati Arabi e la China Citic Bank, è già stata ufficializzata: circa 500 milioni di euro per prendere subito il 51% del Milan Dopo 29 anni, 2 mesi e 12 giorni dopo il 20 febbraio 1986, quando rilevò il club sull'orlo del fallimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Joachim

    03 Maggio 2015 - 08:08

    Ma se non investi che ti tieni a fare il Milan...pensi che il Thai ci metta i soldi e tu la nobilta del Mian che non c'è piu'....nel calcio il passato è zero conta solo il futuro....

    Report

    Rispondi

  • vincenzocampana30

    03 Maggio 2015 - 08:08

    Ma chi sene frega!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Pierome

    02 Maggio 2015 - 14:02

    come AL SOLITO PARE NON CI ABBIATE PRESO!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

blog