Cerca

La festa della Signora

Scudetto Juventus, le pagellone: Tevez e Allegri (quasi) da 10, Chiellini e Vidal giù di tono

Scudetto Juventus, le pagellone: Tevez e Allegri (quasi) da 10, Chiellini e Vidal giù di tono

Le pagelle a tutti i protagonisti dello scudetto numero 31 (33 per i bianconeri...)

Buffon 9: una delle sue migliori stagioni, alla faccia dei 37 anni suonati. Per ora, insostituibile.
Lichtsteiner 7,5: solito pendolino sulla fascia, tanta generosità ma prestazioni in calando nella seconda parte di stagione.
Caceres 7: sfortunato per qualche infortunio (ormai una costante nella carriera dell'uruguaiano), buon sostituto sia di Lichtsteiner sia dei centrali Bonucci e Chiellini.
Barzagli 8: tornato nel finale di stagione, è bastato lui per far tornare la difesa bianconera un bunker. Come Buffon: insostituibile.
Bonucci 9: protagonista assoluto della stagione bianconera. Senza Barzagli è stato lui il vero leader della difesa (con un paio di gol belli e pesantissimi).
Chiellini 7,5: sempre affidabile, ma senza brillare (specialmente in Europa, ma questo è un altro discorso).
Ogbonna 5,5: quando ha giocato non ha fatto male, ma per il giocatore che fu acquistato per diventare il titolare di Juve e Nazionale non può bastare.
Evra 7,5: partito piano, quando ha preso le misure al campionato italiano ha dimostrato tutta la sua tecnica e il suo carisma.
Asamoah sv
De Ceglie sv
Romulo sv
Marchisio 8.5: si è confermato centrocampista di grande spessore sia da mezzala sia da vice-Pirlo (è stato lui l'unico a sostituirlo degnamente).
Pogba 9: la stagione della consacrazione, tecnicamente uno dei migliori, cresciuto tatticamente, presente in zona gol con realizzazioni spettacolari e decisive. Peccato per l'infortunio che l'ha frenato in un momento chiave, ma sta tornando.
Vidal 7: prima parte di stagione tribolata anche a causa dell'infortunio che ne ha limitato il rendimento. Contributo comunque importante in mezzo e in zona-gol.
Padoin 6,5: jolly di grande affidabilità. Da terzino su entrambe le fasce, interno e regista non ha mai sfigurato.
Pereyra 7,5: cresciuto alla distanza, duttile e con sempre maggior personalità. Sì, può diventare il degno erede di Vidal.
Pirlo 7,5:
media matematica fra il 6 stiracchiato di alcune sue altalenanti apparizioni e il 9 per giocate eccelse. L'età è gli infortuni hanno pesato molto sul suo rendimento in questa stagione.
Sturaro 6,5: arrivato a gennaio si è inserito velocemente e ha dato il suo contributo. Può essere il futuro.
Morata 7,5: può e deve dare di più, ma a 22 anni e al debutto in Italia ha molte attenuanti. Sette gol in campionato, giocate di classe, la costante impressione che con un po' di cattiveria in più possa diventare una star di livello europeo. La scommessa di Allegri e Marotta è che ci riesca in tempo prima che Tevez se ne torni al Boca.
Llorente 5,5: stagione al di sotto delle aspettative, il cambio di modulo non l'ha agevolato. In uscita.
Coman 6: considerata l'età, per quel poco che si è visto (soprattutto al debutto assoluto, contro il Chievo alla prima giornata e con la febbre) sembra un crack annunciato. Allegri lo ha utilizzato con il contagocce per non bruciarlo.
Giovinco sv
Matri sv
Tevez 9,5: l'anima di questa Juventus, stagione impressionante. Gol, qualità, personalità e sacrificio: un giocatore totale. Il miglior Tevez di sempre ha solo una sfida, ora: fare il miracolo in Champions League e prendersi un 10 tondo tondo.

Allegri 9,5: come sopra, per il 10 aspettare Champions e Coppa Italia. Arrivato nello scetticismo generale, l'addio di Conte aveva lasciato un ambiente turbato se non sfiduciato. Lui ha stupito tutti, senza colpi mirabolanti. Con pazienza e intelligenza, alternando "sue" invenzioni a una gestione saggia della pesante eredità contiana. E soprattutto ha ridato entusiasmo e voglia di vincere a giocatori che si dicevano spremuti. 

Conte 0,5: forse siamo ingenerosi, forse troppo generosi. Ma una fettina di questa stagione è merito anche dell'attuale ct della Nazionale. Mettiamola così, anche grazie al feroce Antonio la stagione della Juve è da 10.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog