Cerca

Semifinale d'andata

Champions League, il Barcellona travolge il Bayern Monaco 3-0: Messi show davanti a Guardiola

Champions League, il Barcellona travolge il Bayern Monaco 3-0: Messi show davanti a Guardiola

Messi è più forte di Guardiola, il Barcellona travolge 3-0 il Bayern Monaco nella semifinale d'andata di Champions League al Camp Nou e prenota la finale di Berlino, dove spera di arrivare anche la Juventus (che ha battuto 2-1 il Real Madrid). Nella serata dello storico primo confronto tra i blaugrana e l'allenatore che li ha guidati a ogni trionfo possibile tra 2008 e 2012, è però Leo Messi a prendersi ancora una volta la copertina con una doppietta da alieno, a cui si aggiunge la rete di Neymar nel finale. E pensare che nel primo tempo la partita era stata molto equilibrata: i padroni di casa come da tradizione tengono più palla, Suarez ha un'occasionissima su cui Neuer spiega, di piede, perché è considerato il miglior portiere del mondo. Il ritmo è alto, come gli errori in zona gol. Si decide tutto tra 32 e 48' della ripresa: Messi calcia da fuori e sorprende Neuer, poi al 35' raddoppia mettendo a sedere un Boateng stordito dalla sua finta e beffando il portiere del Bayern con un tocco sotto (di destro) ormai marchio di fabbrica della Pulce. Finale disastroso per il Bayern, che lascia addirittura spazio al contropiede devastante di Neymar, uno dei tre fenomeni totali dell'attacco del Barça. Guardiola recrimina per una gestione scellerata e ora l'ha capito: il Barcellona di Luis Enrique non è più il suo. Forse più forte, forse no, ma fa comunque malissimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Nanni60

    08 Maggio 2015 - 15:03

    Nessun dubbio su Messi. Vogliamo ricordare che il Bayern M. era privo di Robben, Ribery e Alaba? Tanto per essere più obbiettivi visto che nessuno lo ha ricordato......

    Report

    Rispondi

blog