Cerca

In tandem

Milan, non solo Ancelotti: ipotesi Marcello Lippi ds e Brocchi in panchina

Milan, non solo Ancelotti: ipotesi Marcello Lippi ds e Brocchi in panchina

Ancelotti potrebbe non essere l'ultima pista per la panchina del Milan. La telefonata tra Silvio Berlusconi e Carlo Ancelotti non sarebbe stata risolutiva, anche perché il tecnico del Real Madrid ha già detto di voler restare in Spagna. E anche se Perez lo licenziasse, non è detto che Carletto voglia tornare a Milano. E così il Corriere dello Sport riferisce di un altro candidato, rigorosamente italiano in ossequio al nuovo corso annunciato dal Cavaliere. "Depennati Jurgen Klopp e Unai Emery", e complessa la trattativa che porta al mister della Fiorentina Vincenzo Montella (clausola rescissoria da 5 milioni), a farsi strada è nuovamente l'ipotesi dell'ex ct dell'Italia mondiale Marcello Lippi, di ritorno dalla Cina, come direttore tecnico in tandem con l'allenatore della Primavera rossonera Christian Brocchi, molto stimato dalla società rossonera per il lavoro fatto con i giovani. A giocare a favore di Lippi ci sarebbe anche il suo ottimo rapporto con Adriano Galliani, che dovrebbe restare amministratore delegato (sempre al netto di eventuali rivoluzioni societarie).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    23 Maggio 2015 - 17:05

    Povero Silvietto...neppure il suo Milan riesce a governare!!! Figuriamoci se può tentare ancora di fare qualcosa (???) per l' Italia !!!

    Report

    Rispondi

  • pulraf

    23 Maggio 2015 - 17:05

    Lippi? lasciatelo alla Juve, Brocchi, fatelo rimanere nella primavera e Galliani cacciatelo via. Poi prendete Sarri o Donadoni, acquistate Bertolacci, Valdifiori, fate ritornare Saponara e Niang e, infine, mandate via Essien, Rami, Alex, Zapata, Honda, Montolivo, Menez, infine comprare due grossi centrali , un centrocampista di alto spessore ed un attaccante da affiancare a El Sh.

    Report

    Rispondi

    • silvio47

      24 Maggio 2015 - 10:10

      sono pienamente d'accordo,aggiungerei da mandare via , bonera, poli (ha i piedi di cemento, insomma io ne salverei pochissimi, x fare una grande squadra ci vogliono grandi giocatori e se silvio non spende inutile parlare di allenatori,esempio allegri, non è lui forte ma la squadra fatta da conte.

      Report

      Rispondi

blog