Cerca

37ma giornata

Serie A, il Milan batte il Torino 3-0, doppietta di El Shaarawy e Pippo Inzaghi espulso

Serie A, il Milan batte il Torino 3-0, doppietta di El Shaarawy e Pippo Inzaghi espulso

Nel posticipo domenicale della penultima giornata di campionato, il Milan ha sconfitto al Meazza il Torino per 3-0. I rossoneri cominciano con la contestazione della Sud, che chiede chiarezza al presidente Berlusconi («Campagna acquisti o campagna elettorale??», si legge in uno degli striscioni esposti). I granata sono attendisti, i padroni di casa hanno più possesso palla e al 18’ vanno in vantaggio con El Shaarawy, che finalizza al meglio un cross di Zaccardo. Tanti gli errori in disimpegno degli ospiti, che non creano granchè ma che, al 42’, si ritrovano in superiorità numerica dopo l’espulsione di Zaccardo per un fallo su Molinaro lanciato a rete. Alla fine del primo tempo, cartellino rosso, per proteste, anche per Inzaghi, sostituito nella ripresa dal vice Tassotti. All’11’, raddoppio del Milan: Molinaro placca in area Van Ginkel, espulsione e rigore, che Pazzini trasforma per poi festeggiare il suo centesimo centro in Serie A. Proprio l’ex viola, al 20’, invita El Sharaawy a chiudere i conti con il gol del 3-0 che gli vale la doppietta. Iniziano i cambi, debuttano nel massimo campionato Rosso e Mastalli. I ritmi calano ulteriormente, nemmeno Ventura crede più in un ribaltamento di fronte ed il match scivola via verso un finale senza emozioni (solo una parata di Abbiati su El Kaddouri) ed un 3-0 che per il Torino significa anche l’addio alle residue speranze di acciuffare un posto nella prossima Europa League.

La classifica - Juventus 86 punti, Roma 67, Lazio 66, Napoli 63, Fiorentina 61, Genoa 59, Sampdoria 55, Inter 52, Torino 51, Milan 49, Palermo 46, Sassuolo 46, Hellas Verona 45, Chievo Verona 43, Empoli 42, Udinese 41, Atalanta 37, Cagliari 31, Cesena 24, Parma 18 (-7).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pulraf

    25 Maggio 2015 - 09:09

    Ribadisco: Inzaghi è un pirla. Non capisco perchè si è fatto espellere, per protesta verso che cosa? Ieri si è avuta la dimostrazione della sua pochezza. Visto Mastalli? bravo, perchè quando è uscito El Sh non ha fatto giocare Mastour? perchè invece di fare giocare Zaccardo non faceva giocare Albertazzi? perchè ha mandato via Saponara che era il centrocampista giusto per il Milan?

    Report

    Rispondi

blog