Cerca

L'aggressione

Roma, paura per Yanga-Mbiwa: preso a cinghiate nella notte, "erano tifosi della Lazio"

Roma, paura per Yanga-Mbiwa: preso a cinghiate nella notte, "erano tifosi della Lazio"

Il difensore francese della Roma Mapou Yanga-Mbiwa è stato aggredito e preso a cinghiate domenica notte nella Capitale. Secondo le ricostruzioni, il giocatore è stato circondato da alcuni uomini fuori da un locale in via del Corso: non è ancora chiaro se si sia trattato di una tentata rapina o di una "vendetta" di alcuni ultrà laziali dopo il derby, vinto dai giallorossi proprio grazie a un gol di Yanga-Mbiwa nel finale. E' stato lo stesso romanista a spiegare agli agenti che i suoi aggressori si sarebbero identificati come tifosi laziali. Alle 14.40 Yanga-Mbiwa ha preso un volo a Fiumicino per Parigi, salutato dai tifosi romanisti incontrati nello scalo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlooliani

    02 Giugno 2015 - 08:08

    Sicoome è un brocco patentato Garcia, vuole fare la vittima dei presunti laziali e diventare un eroe romanista.

    Report

    Rispondi

blog