Cerca

Bomba

Milan, la prima mossa di Mr Bee: non vuole Sinisa Mihajlovic, salgono le quotazioni di Michel

Milan, la prima mossa di Mr Bee: non vuole Sinisa Mihajlovic, salgono le quotazioni di Michel

Dopo l'intesa per il 48% del Milan, Bee Taechaubol e la sua cordata mirano alla maggioranza. Silvio Berlusconi afferma che la sua famiglia non lascerà mai la maggioranza del club, ma secondo Repubblica la storia potrebbe essere sensibilmente diversa. Secondo il quotidiano, Mr Bee diventerà titolare del Milan già nel 2016, dopo la quotazione in Borsa o attraverso un aumento di capitale. Nel frattempo, gli uomini del thailandese entreranno anche nel Cda rossonero, che sarà composto da 13 membri, di cui sette di nomina Fininvest e indicati dal nuovo azionista. Taechaubol, inoltre, avendo più di un terzo delle azioni del club, può bloccare ogni operazione: il governo della squadra dovrà come minimo essere condiviso. E proprio a tal proposito sta già prendendo piede una voce clamorosa. Si parla dell'allenatore rossonero. Tutto fato per Sinisa Mihajlovic? Non proprio. Gli uomini di Doyen Nello Lucas, i "consulenti" di Mr Bee, infatti spingono per l'ex madrilista Michel, ora all'Olympiakos. Nonostante il vertice notturno ad Arcore e nonostante il gradimento del Cav, Sinisa potrebbe non finire sulla panchina del Milan. Il punto è che la cordata asiatica, dopo aver staccato un assegno da 480 milioni di euro, vorrebbe comandare, e subito. Lo dimostrano le cifre dell'investimento, così come lo dimostrano i 150 milioni di euro messi sul piatto per mettere finanza fresca nella società e per una finestra di calciomercato che, si spera, dovrebbe far tornare grande il Milan.

Milan, il Cav e Mr Bee riusciranno a convivere?
Vota il sondaggio di Liberoquotidiano.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pulraf

    07 Giugno 2015 - 18:06

    l'interessante è che Sinisa vada via prima di incominciare. Non voglio un allenatore che ha odiato ed odia il Milan. Uno che ha detto di non volere allenare il Milan neanche se morisse di fame, merita di non allenare il Milan. Questo signore si è fatto il conto che, anche se andasse male, avrebbe assicurato per 2 anni uno stipendio. Mercenario.

    Report

    Rispondi

  • tatankayotanka

    07 Giugno 2015 - 16:04

    Questa notizia è una emerita stonzata (repubblica!), e alcuni che già la danno per buona e scrivono cose assurde. Tipo "incassare grosse cifre e restare proprietari" ecc. Intanto qui non è uscito un euro, e non uscirà prima di due mesi, quindi mr. bee non comanda una mazza. Giusto per i detrattori della dirigenza e del presidente. Quando metteranno soldi, se tutto andrà bene, se ne riparlerà...

    Report

    Rispondi

    • pinux3

      08 Giugno 2015 - 08:08

      E secondo te i soldi li mettono solo per la bella faccia di "Silvio"?

      Report

      Rispondi

  • biasini

    07 Giugno 2015 - 16:04

    Palle, palle, palle rossonere. Sempre e solo palle.

    Report

    Rispondi

  • lievito

    lievito

    07 Giugno 2015 - 16:04

    bhè, se lo dice Repubblica.............sono sicura che non è vero

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog