Cerca

Milan

Jackson Martinez, Ibra e Luiz Adriano: il tridente d'oro di Miha

Jackson Martinez, Ibra e Luiz Adriano: il tridente d'oro di Miha

È il giorno di Ibra e di Mihajlovic, è il fatidico momento del sì. Silvio Berlusconi ha dichiarato più volte:"Stiamo lavorando per portare tre nuovi attaccanti a Mihajlovic". L'ufficialità della panchina rossonera è arrivata alle 12.16, tramite comunicato è stato dichiarato che "ha firmato un contratto biennale, sarà il nuovo allenatore del Milan della prossima stagione sportiva" e inoltre "La società gli augura buon lavoro e i migliori risultati". La caccia ai tre bomber voluti dal presidente ha preso il volo. Nomi di lusso oltre allo svedese,si aggiungono al cospetto del nuovo team rossonero: Luiz Adriano e Jackson Martinez. Vicinissimi a Milano, anzi molto probabilmente già sotto il Duomo pronti per un selfie a tre. Martinez è pronto a sottoscrivere il contratto e nella prossima settimana sono state già predisposte le visite mediche in Cile.

Ibra - Ieri Raiola e Zlatan sono arrivati a Dubai intorno alle 22 e in giornata si svolgerà il summit con Nasser Al- Khelaifi, presidente del club parigino e uomo di fiducia della famiglia reale qatariota. Lo svedese ha il contratto in scadenza nel giugno del 2016 e la voglia di tornare in Italia non l'ha mai nascosta soprattutto per rivestirsi con l'amato numero 11. Silvio Berlusconi in persona ha più volte chiamato personalmente il giocatore, alimentando le speranze dei 'tifosi indiavolati'. L'unico fardello è l'ingaggio pesante del calciatore che attualmente recepisce uno stipendio da 12 milioni di euro netti mentre da via Aldo Rossi hanno fatto saper che non riuscirebbero a salire oltre i 6 milioni a stagione. Nonostante i numeri la determinazione di entrambe le parti è molto forte e si attende solo il via libera dell'emiro. Il Psg è quindi alla ricerca di un degno sostituto e ha abbandonato il miraggio CR7 anche per il Fair- play finanziario. Trovato il top player, l'aereo per Zlatan sarebbe pronto a decollare verso la strada del ritorno.

Luiz Adriano - L'opzione brasiliana ès empre più quotata. Anche lui è in scadenza di contratto a fine anno con lo Shaktar Donetsk. Il fidato Galliani aveva messo da tempo gli occhi sul ragazzo, come l'Inter e la Roma del resto, ma sembra l'unico che sia riuscito a stregarlo. Il trasferimento potrebbe avvenire a gennaio a costo zero visto che il 31 dicembre sarà l'ultimo giorno che la punta vestirà l'attuale maglia. Il Milan presto farà un'offerta alla società ucraina e finalmente si potrà così comporre il tridente d'attacco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    16 Giugno 2015 - 23:11

    E di Menèz cosa ne facciamo? Non era così bravo? Bello prendere attaccanti, ma... la difesa? E il centrocampo? Oppure facciamo come al solito una squadra "spettacolo" che non vince neanche la coppa del nonno?

    Report

    Rispondi

  • pulraf

    16 Giugno 2015 - 23:11

    Giovedì sera a canale 5 c'è l'ultima puntata di "Le tre rose di Eva" , al Milan stanno consumando le tre cazzate del milan cioè: Ibra 34 anni; Adriano 30 anni, Martinez 29 anni, sembra il trio lescano. Povero El sha. Si parla pure del ritorno di boateng, la frittata è fatta. Il Milan finirà peggio dell'Inter. Con tanti ragazzi promettenti, verranno i reduci delle altre squadre.

    Report

    Rispondi

blog