Cerca

Retrocessioni

Serie B, il Parma è fallito e partirà dai dilettanti. Cinque squadre in corsa per sostituirlo: possibili guerre legali

Serie B, il Parma è fallito e partirà dai dilettanti. Cinque squadre in corsa per sostituirlo: possibili guerre legali

Il Parma è fallito. Scadevano infatti oggi pomeriggio i termini per le offerte d’acquisto del club ducale ma le due cordate ammesse alla trattativa si erano già ritirate tra ieri e questa mattina. Il club dovrà quindi ripartire dai dilettanti. E subito, come fa notare Fanpage.it, si apre la gara a prendere il posto della società in Serie B. si prospetta però uno scontro all’ultimo sangue, anche perché le squadre in lizza sono tante e nessuna è disposta a cedere. Complice anche una fumosa interpretazione del regolamento. Ci sono, infatti, la Virtus Entella, il Cittadella, il Varese, il Brescia, il Bassano.

Più o meno papabili – La favorita sembra essere senza dubbio la Virtus Entella, retrocessa ai playout per 2-2 in casa ed 1-1 fuori casa contro il Modena. A complicare tutto però potrebbe essere Rinaldo Sagramola, il neo presidente del Brescia. La sua squadra è stata penalizzata con la sottrazione di 6 punti a causa di irregolarità nei pagamenti Irpef e contributi Inps della precedente amministrazione. E ora Sagramola minaccia di ricorrere a vie legali, che allungherebbero tutte le procedure di successione in serie B. anche il Varese e il Cittadella, rispettivamente ultimo e terzultimo, hanno fatto domanda per il ripescaggio. Allo stesso modo anche il Bassano, sconfitto nella finale playoff dal Como.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • salvapo

    22 Giugno 2015 - 22:10

    E giocatori che fine faranno?

    Report

    Rispondi

blog