Cerca

Alle Baleari

Natalia Molchanova, la più grande campionessa di apnea di sempre: si immerge, non risale più

Scompare dopo un'immersione la campionessa mondiale di apnea: continuano le ricerche ma si assottigliano le speranze

Un'immersione delle tante che hanno reso grande il suo nome, e sembra che dirle addio sia ormai l'unica cosa da fare. Scompare in mare Natalia Molchanova, la più grande campionessa di apnea di sempre. La donna aveva 53 anni e si stava immergendo a 35 metri di profondità nelle acque delle Baleari. Il mare in questa zona è spesso soggetto a violenti correnti, ed è a queste che si imputa la scomparsa della donna domenica 2 agosto. Si è immersa ma non è più tornata in superficie. A confermarlo è anche il figlio Alexey Molchanov, anche lui campione di apnea. Le ricerche per riuscire a trovare la donna per il momento non hanno dato risultati, e in molti si sono già rassegnati al fatto che il mare l'abbia tenuta con sé per sempre. Natalia Molchanova deteneva il record del mondo di apnea statica con 9 minuti e 2 secondi, e quello di profondità senza pinne, con 91 metri. Negli ultimi dodici anni la donna aveva collezionato ben 23 titoli mondiali in diverse discipline dello sport che l'ha sempre appassionata. È scomparsa con addosso la sua muta preferita, quella di colore viola. "Sembra che rimarrà resterà in mare. Penso che le piacerebbe così" ha commentato il figlio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • buonavolonta

    06 Agosto 2015 - 09:09

    grande atleta supportata da piccoli uomini come si fa ad immergersi senza sicurezza ??

    Report

    Rispondi

  • Elio De Bon

    06 Agosto 2015 - 05:05

    ora avrà' un record imbattibile: un mese in apnea!!! (oltre al record di profondità') Sara' contenta ora?

    Report

    Rispondi

blog