Cerca

Prima giornata

Serie A, la Roma e il Verona pareggiano 1-1 all'esordio in campionato

Serie A, la Roma e il Verona pareggiano 1-1 all'esordio in campionato

Una partenza per nulla col botto. La Serie A inizia con un pareggio. Nel primo anticipo al Bentegodi di Verona, la Roma di Rudi Garcia e l'Hellas Verona di Mandorlini si fermano sullo 1-1. Le due squadre partono subito forte e durante i primi venti minuti i giocatori di entrambe le formazioni corrono molto sulle fasce, lottando con aggressività per la conquista del possesso palla. La prima occasione la spreca la Roma, che al 21esimo del primo tempo ci prova con un tiro di Nainggolan all'ingresso dell'area di rigore ma un attento Rafael riesce a bloccare il pallone in due tempi. I veneti non rimangono a guardare e rispondono al 41esimo con un sinistro a incrocio di Souprayen e al 44esimo con un pericolosissimo colpo di testa di Jankovic deviato da De Rossi sulla linea di porta.

I gol di Jankovic e Florenzi - La partita si sblocca al secondo tempo quando al 61esimo arriva il gol dei padroni di casa. Un cross di Hallfredsson dalla trequarti serve Jankovic, che sbuca alle spalle di Torosidis e non sbaglia a pochi passi dalla porta. Garcia allora corre ai ripari e fa entrare Keita e Iago Falque per De Rossi e Salah. La Roma infatti pareggia al 66esimo grazie alla reazione rabbiosa e coraggiosa di Alessandro Florenzi, che da fuori area tira un destro che finisce nell'angolino sbaragliando Rafael. L'occasione della vittoria capita sui piedi di Pjanic al 90esimo. Il bosniaco a tu per tu con Rafael si fa parare il sinistro che poteva regalare i tre punti alla Roma. Ottima la prestazione del nuovo portiere giallorosso Szczesny che fa un doppio intervento provvidenziale su Hallfredsson e Gomez al 56esimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog