Cerca

Calcio

In Germania la squadra di neonazi che vince tutte le partite

C'è una squadra, in Germania, che vince più di tutte. Persino più del Bayern Monaco. Per fortuna dei bavaresi, l'Ostelbien Dornburg non gioca nella Bundesliga, ma in una delle serie minori del calcio tedesco. Come fa, ad aver praticamente quasi vinto la classifica poche settimane dopo l'inizio della stagione? Semplice: i suoi avversari si rifiutano di giocare sul suo campo e così l'Ostelbien vince regolarmente gli incontri casalinghi a tavolino, per 3-0. Sono 65 su 68 le squadre della regione che si sono rifiutate di giocargli contro.

Già, perchè a Dornburg il fattore-campo è qualcosa di più di un ambiente "caldo" che mette in difficoltà le squadre in trasferta. Il fatto è che almeno 15 dei 18 giocatori che fanno parte della rosa dell'Ostelbien sono dei noti simpatizzanti neonazisti. In rete fa record di visualizzazioni la rissa epocale scoppiata in caampo qualche tempo fa contro l'SC Paplitz. Tra entrate da codice penale (con la polizia che è dovuta intervenire nei confronti di quattro giocatori) e supporter che sostengono a modo loro la squadra, neanche gli arbitri vogliono andare a Dornburg. E 56 su 65 hanno ammesso di non voler correre il rischio di fischiargli contro un rigore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog