Cerca

Serie A

Serie A, è Roma show, Juventus ko 2-1 e a zero punti: mai così male

All'Olimpico Roma-Juventus: 2-1

La Juventus (almeno per ora) non c'è più. La squadra che per anni era uno schiacciasassi tritura avversari è stata letteralmente asfaltata dalla Roma nella sfida clou della seconda giornata della serie A. I giallorossi hanno vinto "solo" per 2-1 in una sfida che si poteva concludere con un divario assai più ampio se l'arbitro Rizzoli avesse concesso alla Roma un rigore per fallo di Mandzukic ai danni di Florenzi e se il tiro di Pjanic nel finale del primo tempo non si fosse stampato sul palo. Al di là del risultato, la supremazia capitolina è stata nettissima, per l'intensità e la qualità del palleggio che gli uomini di Garcia hanno messo in campo, anche se nel recupero il portiere giallorosso Szczesny ha letteralmente tolto di porta il colpo di testa del possibile pareggio di Bonucci su cross di Dybala. Le reti sono arrivate tutte nella ripresa, con Pjanic su punizione al 16' e incornata di testa di Dzeko al 34', Solo negli ultimi minuti (87') il gol juventino con Dybala. La Roma, dopo il pareggio dell'esordio, sale a quota 4 punti, mentre la Juve per la prima volta nella sua storia resta a 0 punti in classifica dopo le prime due giornate di campionato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    31 Agosto 2015 - 09:09

    Bell'articolo! Nel titolo campeggia un "c'è la mano di Allegri", ma poi non se ne parla per niente.

    Report

    Rispondi

blog