Cerca

Svedese allo scoperto

Ibra gela il Milan: "Erano un po' disperati, ma fa piacere il loro interesse. Al PSG sto bene"

Ibra gela il Milan:

Ha parlato, finalmente. Zlatan Ibrahimovic dal ritiro con la sua Svezia ha deciso di spiegare i motivi della sua permanenza a Parigi e della trattativa sfumata che lo avrebbe potuto portare a vestire la maglia rossonera, ma non solo, come ha spiegato proprio il fuoriclasse di Malmoe: "So che all'estero mi volevano in molti, dal Galatasaray al Manchester United, e queste voci mi hanno fatto piacere perchè mi hanno fatto capire che diversi club erano interessati a me, ma se una società mi vuole veramente deve prima parlare con il mio agente Mino Raiola". 

L'attaccante ha in seguito dato spiegazioni sul suo mancato approdo alla corte di Mihajlovic: "Al Paris-Saint Germain sto bene, ho ancora un anno di contratto e non vedo perchè dovrei andare via. So che a Milano però erano un po' disperati...". Infine, Ibra ha voluto fare qualche puntualizzazione su un suo possibile ritiro alla fine della stagione: "Quando deciderò di smettere lo saprà il mondo intero, sarà una grande notizia per tutti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gescon

    02 Settembre 2015 - 17:05

    Di calcio non si vive. Lasciamo i cosi' detti campioni al loro destino.

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    02 Settembre 2015 - 16:04

    Come non dargli torto sono talmente disperati che hanno ripreso il testa di legno balotelli che ormai nessun club lo vuole tra le palle

    Report

    Rispondi

blog