Cerca

La botta

Il patron della F1 Bernie Ecclestone avvisa Monza : "Il Gp dopo il 2016? Improbabile"

Il patron della F1 Bernie Ecclestone avvisa  Monza :

Il patron della Formula Uno, Bernie Ecclestone, gela la vigilia del Gran Premio a Monza. Il rinnovo dell'accordo (in scadenza
nel 2016) per ospitare il GP sull'Autodromo Nazionale molto probabilmente non si farà. "Rinnovo improbabile? Al momento direi di sì sulla base del fatto che non vogliono pagare'', ha dichiarato ad Autosport. Ecclestone ha spiegato così la clamorosa notizia: "Il fatto è che noi abbiamo qualcosa da vendere, devono decidere se sono interessati a comprarlo. Non vogliono pagare e quindi non vedo perché Monza dovrebbe ricevere un trattamento particolare rispetto ad altri circuiti. Nel precedente rinnovo hanno ottenuto uno sconto molto forte che vorrebbero confermare, solo che adesso le cose sono notevolmente cambiate". Sembra dunque che l'Italia dovrà rinunciare a vedere correre le velocissime vetture sul circuito brianzolo per una diatriba economica da 10 milioni di euro.

La risposta negativa alle provocazioni di Maroni - Nei giorni corsi Roberto Maroni, governatore della Regione Lombardia lo aveva avvisato simpaticamente con una battuta: "Facciamo che lui può venire qui solo se firma il contratto, altrimenti non lo faremo entrare". Ma l'imprenditore non ha riso alla battuta anzi tutt'altro. La cifra che Maroni aveva annunciato di poter investire (15 milioni all'anno in dieci anni) per garantire le future gare sul circuito italiano, non è bastata ad Ecclestone che ne vorrebbe almeno 25 per pareggiare i prezzi di mercato delle altre gare. "Il prezzo che chiediamo è lo stesso che gli altri organizzatori stanno pagando in Europa. Non dovrebbe essere un dramma, ma per ora non sono stati in grado di chiudere l'accordo, probabilmente per un sacco di motivi", ha concluso Bernie nella sua intervista.

Montezemolo corre ai ripari - Anche l'ex presidente della Ferrari Luca di Montezemolo si era esposto a favore del circuito di Monza durante la giornata nazionale del Bahrain all'Expo di Milano: "Ne ho parlato anche con Ecclestone due giorni fa. Da sempre la Ferrari è stata vicina a Monza, come anche tutto il mondo dei tifosi. Non ci può essere una F.1 senza Monza. Detto questo Monza deve rendersi conto che deve fare quello che è necessario. Ma vedrete che non ci saranno problemi". Vedremo se le parole di Montezemolo aiuteranno nella trattativa del rinnovo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • egobz

    05 Settembre 2015 - 08:08

    Per la cagata di spettacolo che è riuscito a mettere insieme negli anni si perde poco. Mi meraviglia invece vedere fior di aziende succubi di un essere inqualificabile del genere. Lo stanno arricchendo accontentandosi delle briciole.

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    04 Settembre 2015 - 18:06

    Sono un appassionato di F1 son 35 anni che giro l'europa a seguirli. Io non giudico chi ha ragione riguardo al rinnovo di Monza ecc. Vorrei semplicemente dire che la F1 in questi ultimi 10 anni è sempre più pietosa. A mio avviso se Monza perde la F1 non perde molto, perché non c'é il totale ritorno economico del costo. Meno debiti per Monza. Rabbrividisce questo silenzio assordante delle squadre.

    Report

    Rispondi

blog