Cerca

Lo schiaffo al presidente

Ferrari, Dagospia: "L'ad Amedeo Felisa conferma le dimissioni, nonostante le offerte di Sergio Marchionne"

Ferrari, Dagospia:

Pochi minuti prima della vittoria a Singapore con cui, sperano i più ottimisti, si è riaperto il mondiale di Formula 1, un "flash" su Dagospia ha turbato il futuro della Ferrari. Si tratta di una notizia che sempre Dago aveva anticipato, ossia le dimissioni di Amedeo Felisa, lo storico amministratore delegato del Cavallino che mollerà Maranello prima della quotazione in Borsa. Decisione confermata, almeno secondo Dago, che dà conto del "pressing e delle offerte" di Sergio Marchionne. Felisa, dunque, avrebbe risposto "picche" al presidentissimo Ferrari. "Una notizia per nulla gradita ai mercati - conclude Dago -, ma Felisa appartiene all'era Montezemolo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • corrgio

    21 Settembre 2015 - 14:02

    Forse un gesto del genere lo dovrebbe fare il figlio del Drake.... Non so proprio se Enzo Ferrari vivo alcuni personaggi avrebbero potuto varcare la soglia di Maranello....

    Report

    Rispondi

  • frabelli

    21 Settembre 2015 - 12:12

    Non è una notizia nuova, in Ferrari non cambia nulla.

    Report

    Rispondi

  • gale84u

    21 Settembre 2015 - 09:09

    un' altro che s'infarina alla grande FIAT é x me Fabbrica Ialiana Auto Toronto da quando è arrivato.

    Report

    Rispondi

blog