Cerca

Cuore infranto

Il figlio di David Beckham: "Non voglio giocare a pallone se non sono bravo come te"

I figli di David Beckham:

Non sempre i figli sono in grado di seguire le orme del padre, soprattutto se è ricco e famoso. E David Beckham lo è di sicuro. Proprio per questo motivo, uno dei tre figli avuti con la moglie Victoria ha deciso di intraprendere un percorso completamente diverso da quello di David. Non si sa quale dei tre sia stato l'iniziatore del processo di ammutinamento fatto sta che lo stesso Becks ha raccontato: "Uno dei miei ragazzi mi ha avvicinato l’altro giorno e mi ha detto: "Papà, sai…, non sono sicuro di volere giocare a calcio tutto il tempo… Ogni volta che metto piede in campo sento che la gente dice - questo è il figlio di David Beckham - e se non sono bravo come te allora non va bene". Mi ha spezzato il cuore, ma gli ho risposto: "Ok, fermati subito qui. Gioca solo se vuoi giocare".

Altre strade, fuori dal prato verde - Un'ammissione che per poco non lo lasciava morire d'infarto l'affascinante papà. I pargoletti quindi non vedrebbero l'ora di lasciare gli allenamenti al centro giovanile dell'Arsenal per dedicarsi alle loro attività preferite. All'orizzonte dunque non ci sarà il tanto amato pallone. Infatti il secondogenito Romeo è diventato una star internazionale a soli 13 anni, dopo avere posato come modello per Burberry, mentre il fratello maggiore Brooklyn è comparso a 16 anni sulla copertina di Miss Vogue. Evidentemente i piccoli Beckham non hanno intenzione di affrontare l'enorme pressione a cui sono sottoposti nei campi di calcetto inglesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog