Cerca

Lo scontro in direzione gare

Rossi-Marquez, sguardi e insulti a fine gara. Cosa si sono detti davanti ai commissari

Rossi-Marquez, sguardi e insulti a fine gara. Cosa si sono detti davanti ai commissari

Sono stati minuti di altissima tensione quelli vissuti negli uffici della Direzione gare a Sepang, dopo pochissimi minuti dalla fine del Gp di Malesia. Lo spagnolo della Honda Marc Marquez era già dentro la stanza, seduto su un divano, come racconta la Gazzetta dello sport secondo un filmato delle telecamere interne, diffuso dal Corriere della sera. Marquez era lì da un po', si era ritiraro al settimo giro dopo che alla curva 14 si è scontrato e caduto con Valentino Rossi. Ha lo sguardo cupissimo, cerca vendetta contro il pesarese, forte delle immagini che hanno fatto il giro del mondo dove si vede lo spagnolo che affianca Rossi e lui che sembra reagire in curva facendolo cadere con un calcio. Come ormai si è visto in diversi filmati, le immagini viste con più attenzione mostrano come Marquez avesse appoggiato la testa sul ginocchio di Rossi, da lì il movimento della gamba e la caduta rovinosa dello spagnolo. Nella stanza entra Valentino, teso come una corda di violino con la gara ancora tutta nelle vene. I due si guardano faccia a faccia per la prima volta dal fattaccio, si scambiano sguardi di ghiaccio ed è il solito Rossi ad affrontare l'avversario per primo: "Bravo eh - lo sfotte - bella gara". Rossi cerca un a sedia, lo spagnolo allora gli risponde: "Buen calcio!". I commissari di gara analizzeranno poi le immagini ascoltando anche la versione dei due. La sentenza per Rossi sarà pesantissima: tre punti di penalità sulla patente, che fanno quattro contando quello tolto a Misano. Il conto è presto fatto, da regolamento Rossi viene retrocesso all'ultima posizione di partenza per l'ultima gara della stagione, quella a Valencia, dove le possibilità di vincere un altro titolo mondiale sono ridotte al minimo. A tal punto che lo stesso Rossi, a chi gli chiedeva se ci sarà sulla linea di partenza di Valencia, non ha saputo dare una risposta definitiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giuliano.z

    26 Ottobre 2015 - 21:09

    Ci accorgeremo tutti quando Vale nn correrà più, le corse diventeranno una noia e gli ascolti crolleranno. Godiamecelo finchè c'è, facciamogli sentire forte il ns appoggio morale

    Report

    Rispondi

  • milibe

    26 Ottobre 2015 - 14:02

    e comunque valentino resta un grande campione anni luce distante dai "bischeri" spagnoli

    Report

    Rispondi

  • angelux1945

    26 Ottobre 2015 - 13:01

    Marquez è solo un bamboccio venduto al miglior offerente, Iannone è un vero sportivo!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Martino43

    26 Ottobre 2015 - 13:01

    Vorrei sapere il perchè della mancata pubblicazione della ripresa dall'elicottero che si è vista in diretta??? Da quella ripresa si vede benissimo che Valentino non ha fatto niente di scorretto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog