Cerca

Spagnoli volanti

MotoGp, le qualifiche: Jorge Lorenzo in pole davanti a Marquez e Pedrosa, Valentino Rossi cade

MotoGp, le qualifiche: Jorge Lorenzo in pole davanti a Marquez e Pedrosa, Valentino Rossi cade

Jorge Lorenzo vola, Valentino Rossi cade. Se le qualifiche del Gp di Valencia fossero lo specchio del gran premio di domenica, per l'italiano della Yamaha non ci saranno speranze. Davanti ai propri tifosi Lorenzo ottiene la pole position nel Gp della Comunitat Valenciana firmando un tempo straordinario: 1'30"011. Dietro di lui i due "scudieri" connazionali della Honda, Marc Marquez (0.488 centesimi dietro) e Dani Pedrosa (a 0.505). Sessione sfortunata per Valentino Rossi, caduto nel finale e non andato oltre il 12° tempo a 1.460 da Lorenzo. Il Dottore partirà comunque dall'ultima posizione nella gara di domani, dove dovrà difendere 7 punti di vantaggio in classifica mondiale su Lorenzo. In terza invece le Ducati di Andrea Iannone, settimo a 1"045, e Andrea Dovizioso, nono a 1"234. Chiude la top ten Danilo Petrucci a 1"281. 

Rossi vince se... - Per conquistare il Mondiale, Rossi dovrà dunque superare la muraglia spagnola o sperare che gli stessi Marquez e Pedrosa tirino un brutto scherzo a Lorenzo. Riassumendo le combinazioni più probabili, Rossi può festeggiare se arriverà secondo (anche in caso di vittoria di Lorenzo) oppure terzo (ma Lorenzo non deve vincere). Se Lorenzo arrivasse terzo a Valentino basterà il sesto posto, con Lorenzo quarto il nono posto e con lo spagnolo quinto l'undicesimo.

Lorenzo: "Il miglior giro della mia vita" - "Oggi ho spinto al massimo ed è andata bene. Quando ho visto quel tempo non potevo crederci. Credo di aver fatto il miglior giro della mia vita. Sono contento della pole position e di partire primo domani", commenta euforico Lorenzo ai microfoni di Sky Sport. "La moto va bene, ma soffriamo di più la pista calda - spiega invece Marquez -. L'obiettivo oggi era la pole, ci ho provato ma Lorenzo ha fatto un giro incredibile". "Lui ha un passo gara migliore - dice a proposito di Lorenzo -, ma domani proveremo a lottare per la vittoria per chiudere la stagione con un bel risultato". Anche il terzo spagnolo Pedrosa è soddisfatto: "Abbiamo fatto un piccolo passo avanti rispetto a ieri, sono un po' più contento. Le gomme saranno decisive e dobbiamo cercare la miglior guida per essere veloci. È difficile tenere il grip dietro, dovremo stare
molto concentrati e sarà importante fare una bella partenza, rimanere in testa dopo i primi giri, le prime curve". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • milibe

    07 Novembre 2015 - 16:04

    comunque finisca Valentino è un grande alla faccia di chi gli vuole male

    Report

    Rispondi

    • tristano.libero

      07 Novembre 2015 - 18:06

      Intanto è un "grande" evasore fiscale. Avete finito di osannare i vostri idoli sportivi anche quando frodano il fisco italiano e quindi tutti noi ? E' uno schiaffo per la povera gente che non arriva a fine mese. E questi farabutti non contenti di essere milionari frodano pure il fisco.

      Report

      Rispondi

blog