Cerca

La polemica

MotoGp Valencia, Marc Marquez: "Ecco perché non ho superato Jorge Lorenzo"

MotoGp Valencia, Marc Marquez:

"Nei primi 15 giri sono andato al limite, a 10 dalla fine ho pensato che ce la saremmo giocata con Jorge ma quando mi ha raggiunto Dani (Daniel Pedrosa, ndr) abbiamo perso un po di tempo, ho provato ad attaccare all'ultima curva ma era troppo lontano". Così Marc Marquez ha spiegato cos'è successo in pista a Valencia, dove Jorge Lorenzo ha vinto gara e titolo mondiale. Lo spagnolo della Honda invece è arrivato secondo e a molti ha dato l'impressione di non voler mai attaccare il connazionale della Yamaha, forse per non penalizzarlo nel duello a distanza con Valentino Rossi. Marquez è stato protagonista del contestatissimo scontro con l'italiano a Sepang che ha portato alla penalizzazione del pilota pesarese. "Jorge e Valentino - prosegue - hanno fatto un ottimo mondiale, Lorenzo era molto veloce e Valentino molto costante, se lo meritavano entrambi. Le polemiche? Cerco di dare sempre il 100%, in Malesia è successo quello che è successo. Per un pilota dire che aiuta un altro e lavora per un altro è una mancanza di rispetto". Di sicuro, però, anche a Valencia c'è chi lo ha accusato di non aver voluto aggredire fino in fondo il primo posto di Lorenzo, sebbene il suo passo fosse pari se non superiore a quello del maiorchino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOMMA

    08 Novembre 2015 - 19:07

    Non solo ma con una Honda che con Pedrosa in due giri ha recuperato moltissimo a dimostrazione che c'erano cavalli e ciclistica per metterli a terra. Marquez è un bambino, la Honda si libererà di lui.

    Report

    Rispondi

blog