Cerca

Separati in casa (Yamaha)

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo in due team rivali nel 2016

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo in due team rivali nel 2016

Forse servirà a poco, a Valentino Rossi, tornare subito in pista per scacciare dalla testa il rombo assordante di quanto successo nelle ultime settimane. Ma la MotoGp non si ferma. Oggi a Valencia sono in programma i test delle nuove gomme Michelin (fornitore unico dal 2016), il verdetto - Jorge Lorenzo campione - non si cambia ma potrebbe muoversi molto dentro la Yamaha.
Gli effetti del terremoto Rossi-Marquez-Lorenzo, infatti, potrebbero modificare fisionomia al box della Casa di Iwata.

Nonostante i tanti rumors, c' è la possibilità che nelle squadre del mondiale non si verifichino clamorose rivoluzioni, i contratti dei big scadono a fine 2016 e in questo momento appare troppo oneroso per tutti romperli: Rossi non si muove; Yamaha non vuole comunque perdere il campione del mondo e Lorenzo a più riprese ha fatto capire di star bene sulla moto vincente; l' idea Jorge in Ducati (con Iannone al fianco di Vale), accarezzata quando il dopo Sepang era ancora incandescente, richiede molti soldi (il maiorchino prende circa 8 milioni all' anno) e dalla proprietà Audi non ne arriveranno, almeno fino al 2017. Dunque potrebbe restare tutto così, tranne che in Yamaha, dove il divorzio Rossi-Lorenzo si è ormai consumato e il box ufficiale potrebbe essere diviso in due squadre separate, con due capi diversi per lavorare ognuno per conto proprio: per Lorenzo il "Team Movistar" (che lo ha pubblicamente appoggiato dopo i fatti di Sepang e che spende 15 milioni all' anno di sponsorizzazione in MotoGp, oltre a trasmettere le corse in Spagna) con Ramon Forcada; per Rossi, Maio Meregalli e il "Team Monster", la bevanda energetica fra i principali partner di Yamaha fin dal 2009, sponsor della scuderia MotoGp dal 2013 (e del team Tech3, in totale con 8 milioni all' anno) e che aveva già imposto a Lorenzo di rompere l' accordo con la concorrente Rockstar.

Il tutto mentre Gas, storico marchio di abbigliamento vicentino ideato da Claudio Grotto (nel 2014 il gruppo ha registrato un fatturato globale vicino ai 100 milioni di euro) ed entrato in MotoGp nel 2002 con Rossi, pare intenzionato a scaricare Marquez, come già Sector aveva fatto con Lorenzo (intervistato da Sky in esclusiva e in onda stasera alle 20).
Intanto in Spagna si riaccendono i motori per una due giorni intensa (10-13, 14-17, in diretta su Sky): vedremo come si comporteranno le Michelin che tanti problemi stanno dando sull' anteriore, forse debutteranno anche le Moto 2016 con centralina unica per tutti. Lorenzo ha sibilato che «Vale l' ha presa male perché sa che era la sua ultima chance di titolo».
Rossi sarà d' accordo?

di Tommaso Lorenzini

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • church76

    10 Novembre 2015 - 21:09

    aggiungo che ho letto in rete che a causa dell'evidente complotto a danno di Rossi,alcune agenzie hanno addirittura deciso di rimborsare la quota giocata su Vale campione del mondo a tutti gli scommettitori che l'hanno fatto. Se queste agenzie arrivano a rinunciare a dei bei soldoni,è chiaro che il biscotto non è un dubbio,ma una certezza.

    Report

    Rispondi

  • church76

    10 Novembre 2015 - 21:09

    intanto col loro biscotto hanno solo reso Valentino Rossi il vincitore morale del titolo,fallendo così clamorosamente nell'intento,principalmente di MM,di togliergli importanza ed immagine nel circus. Oltre a questo,sono finiti a farsi del male da soli,xchè grazie al loro gioco sporco hanno pure perso entrambi un grosso sponsor personale e non è escluso che altri li seguano.

    Report

    Rispondi

  • Felix1953

    10 Novembre 2015 - 18:06

    Erigeranno una barriera all'interno del box. Rossi è maestro in queste cose.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    10 Novembre 2015 - 14:02

    Auguro a Lorenzo e Marquez di assaporare la giustizia divina, dato che quella terrena li ha aiutati nei loro antisportivi comportamenti per scippare il titolo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog