Cerca

Dal Sud America

Psg, David Luiz e Cavani: "Se potessimo non torneremmo a Parigi"

Psg, David Luiz e Cavani: "Se potessimo non torneremmo a Parigi"

"A Parigi non torneremmo". Dal Sud America, impegnati nelle qualificazioni mondiali, le star del Psg David Luiz ed Edinson Cavani esprimono tutta la loro preoccupazione per gli attentati che hanno devastato la capitale francese. Il difensore brasiliano spiega: "Ho la mia fidanzata, la mia famiglia e i miei amici a Parigi. Sono tristi e spaventati. Non so cosa farò se tornerò lì: è il mio lavoro ma se fosse per me, resterei qui". L'ex laziale Alvaro Gonzalez, compagno del Matador nell'Uruguay, ha invece rivelato: "È orribile, per il calcio e per la città. Edinson ha detto che anche lui non rientrerebbe".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alfa553

    16 Novembre 2015 - 09:09

    La loro vita ,quella si che vale, e si deve difenderla a costo di dare una scorta ,un esercito che li difenda.....si la loro vita vale davvero,come una merda.Chiaviche della società.

    Report

    Rispondi

blog