Cerca

La coppia scoppiata può dividersi

MotoGp, rivoluzione Yamaha: la data in cui si deciderà il futuro di Rossi e Lorenzo. Regolamento, cambia tutto

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi

La MotoGp dei veleni cambia volto. Nella prossima stagione le novità saranno parecchie, e profonde. Non si parla soltanto del regolamento, del quale ci occupiamo successivamente nell'articolo, ma anche di piloti. Già, sicuri sicuri che Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, dopo quello che è successo, correranno ancora insieme? No, nessuno ne è così sicuro. Di sicura, al contrario, c'è una data in cui si prenderà una decisione, ovvero la prima riunione stagionale della Yamaha, che si terrà entro la fine del 2015. Sarà, di fatto, la resa dei conti, essenziale per capire se e come si potrà ricominciare con quella coppia.

Girandola di piloti - Le Honda, da par loro, per ora restano a guardare, ma potrebbero anche assumere un ruolo attivo. Già, perché l'arrivo di Casey Stoner alla Ducati, per ora solo come collaudatore, potrebbe cambiare le carte in tavola. Se infatti il team decidesse di promuoverlo subito "in pista" (anche se Casey, prima, deve essere convinto), il nostro Andrea Iannone potrebbe essere costretto a cercare un nuovo team, innescando una girandola in grado di cambiare le carte in tavola sia in Yamaha (via Lorenzo?) sia in Honda (via Dani Pedrosa per far posto a Jorge e creare il team-biscottone?). La pausa invernale, dunque, per la MotoGp è piena di dubbi e pressioni.

Sanzioni e giudici di gara - Per quel che riguarda le modifiche regolamentari ci sono due fronti. Il primo è quello più incerto, ovvero quello che riguarda le novità che ancora non sono tali, le nuove misure che - si dice - potrebbero essere varate a breve. La Federazione, infatti, sta pensando di rivedere regole e poteri dei giudici di gara, dei direttori di pista e delle commissioni disciplinari (obiettivo, evitare gli scandali della stagione appena conclusa). Possibile anche un cambio del "tris" che guida la Direzione gara, quella per intendersi che ha condannato Rossi a partire in ultima piazza a Valencia: più difficile per la Fim ottenere dei risultati, poiché sulla Direzione gara l'influenza della Dorna è asfissiante.

Novità tecniche - Il secondo fronte, al contrario, è quello relativo alle - profonde - modifiche regolamentari già approvate. Si parte dal numero dei motori a disposizione di ogni pilota: si arriva a sette propulsori a testa, una media tra chi ne chiedeva nove e i cinque a disposizione nell'ultima stagione. Il maggior numero di motori avrà, si suppone, conseguenze positive nella gestione gara: i piloti non avranno più il "fiato corto" come quest'anno e potranno avere un atteggiamento in pista meno "conservativo". Cambiano poi le gomme, Michelin al posto di Bridgeston, e dunque cambia tutto: si riparte da zero. Stravolta anche l'elettronica: arriva una centralina unica, probabilmente meno "invadente" nella gestione della moto, e dunque, si suppone, in grado di valorizzare il talento puro (quello di Valentino Rossi, per esempio). Cambiano anche le giornate a disposizione riservate ai team, che diventano cinque. Infine, nella rivoluzione-MotoGp, cambia anche la capacità del serbatoio, che passa a 22 litri, mentre il peso minimo da registrare a inizio gara non potrà essere inferiore a 157 chilogrammi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Rosalbha

    23 Novembre 2015 - 22:10

    Cari sponsor, cosa ve ne fate di due meschini come gli spagnoli ?

    Report

    Rispondi

  • danianto1951

    23 Novembre 2015 - 18:06

    quanta mafia dietro i successi di Rossi?

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    23 Novembre 2015 - 16:04

    magari Iannone con Rossi.

    Report

    Rispondi

    • marzio.tacconi

      23 Novembre 2015 - 19:07

      Perche lo farebbe passare sempre ?

      Report

      Rispondi

  • vasilli

    23 Novembre 2015 - 14:02

    bei regolamenti cosi il dottore lo fanno partire 2 giri prima cosi vince gare e mondiale ...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog