Cerca

Bentornato

Moto Gp, la Ducati annuncia ufficialmente: "Casey Stoner tonerà nella scuderia di Borgo Panigale come testimonial e collaudatore"

Moto Gp, la Ducati annuncia ufficialmente:

Da qualche settimana le voci giravano insistentemente tra la scuderia della ducati ma adesso è arrivata la conferma: Casey Stoner torna in Moto Gp. La rossa di Borgo Panigale tramite comunicato stampa comunica ufficialmente che l'australiano, campione del mondo nel 2007 con la Ducati e nel 2011 con la Honda, torna nella scuderia italiana "come testimonial e collaudatore per il 2016 e inoltre prenderà parte ad alcuni test MotoGP".

Addio Honda - Il pilota che aveva lasciato le corse alla fine del 2012 era tornato quest'anno in gara per il team Honda ma dopo varie peripezie tra cui un bruttissimo incidente alla 8 ore di Suzuka, ha deciso di buttarsi corpo e anima in un'altra avventura che riporta alla mente incredibili imprese. Stoner infatti nel 2007 aveva trionfato eccelsamente vincendo 23 gare e conquistando con la Desmosedici il suo primo titolo iridato. "Gli ultimi cinque anni con Hrc sono stati una grande esperienza per me. Ho vinto il mio secondo titolo mondiale con loro nel 2011, ho trovato molti amici ed ho stabilito rapporti duraturi nel tempo", ha dichiarato l'australiano.

Voglia di rivalsa- "Per il 2016 sono davvero emozionato di tornare a far parte del Ducati Team. Ho tanti bei ricordi degli anni in cui ho lavorato con Ducati e l'occasione di poter di nuovo collaborare con loro è davvero speciale. Gigi Dall'Igna ha portato con sé un nuovo approccio e non vedo l’ora di poter aiutare Andrea Dovizioso, Andrea Iannone e il Ducati Team: ci metterò tutto il mio impegno. Ducati e i suoi tifosi sono stati davvero importanti nella mia carriera, e sarà fantastico ritrovarli e iniziare un altro capitolo della mia vita con questo marchio così affascinante", ha concluso il "canguro mannaro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • babbone

    24 Novembre 2015 - 17:05

    almeno ci divertiamo finalmente.

    Report

    Rispondi

  • Felix1953

    24 Novembre 2015 - 15:03

    Già il collaudatore! Hahahahahaha.... ce lo vedete, lui, quello che fece fare alla Ducati quello che la Ducati non voleva fare, limitarsi a qualche giretto di prova? A fare lo stendino delle tute? Diamogli qualche settimana e sarà di nuovo in sella. E, lasciatemelo dire, qui c'è anche lo zampino della Dorna...chi più di lui è in grado di riportare le folle ai gran premi?

    Report

    Rispondi

  • franklibero

    24 Novembre 2015 - 15:03

    I tifosi di rossi, invece di essere sportivamente contenti, subito si scatenano contro il pilota che ha svelato la verità sul loro campioncino Definito da ex-campioni di moto la cosa più veloce ad essere mai montata su due ruote, l'unico essere in grado di domare una desmosedici Gran giorno per gli sportivi questo

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    24 Novembre 2015 - 12:12

    ben tornato campione.

    Report

    Rispondi

blog