Cerca

Spionaggio

Terremoto in Formula1: la Mercedes denuncia un ingegnere che sta per passare in Ferrari. Ombre sul Cavallino

Sebastian Vettel e Maurizio Arrivabene

Ancora spionaggio in Formula 1. Lo scontro è al vertice: Mercedes contro Ferrari. La notizia-bomba viene rilanciata dall'agenzia Bloomberg, secondo la quale l'ingegnere Benjamin Hoyle, che lavora nel reparto Performance Application della Mercedes AMG e che era in procinto di dimettersi per passare alla Ferrari dal 2016, sarebbe stato denunciato dalla scuderia tedesca. Il motivo? Avrebbe tentato di acquisire dati riservati prima del suo addio. Nel dettaglio, si tratterebbe di "un rapporto relativo al Gp di Ungheria del 2015, con i dati del chilometraggio relativi ai motori F1 delle Mercedes". Hoyle, secondo la denuncia dei tedeschi, "avrebbe potuto far ottenere alla Ferrari un vantaggio illegale". La Mercedes, ora, sta tentando di impedire il passaggio dell'ingegnere alla Ferrari o a un altro team, e per farlo è passata alle vie legali per proteggere la sua proprietà intellettuale. Hoyle, alla Mercedes dal 2012, in precedenza ha fatto parte della Prodrive e della Cosworth. La vicenda, se confermata, ricorda quella che coinvolse Nigel Stepney alla fine del mondiale 2006, quando trafugò documenti riservati alla Ferrari per passarli alla McLaren.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gisto

    10 Dicembre 2015 - 12:12

    La differenza: Gli altri ,trafugano a noi,ed il danno è fatto.Noi,favoriamo il tentativo di trafugare,senza nessun vantaggio,ma il danno di immagine è compiuto.

    Report

    Rispondi

blog