Cerca

Napoli

Hamsik rapinato e ferito a fine partita
Banditi armati gli portano via il Rolex

Brutta avventura per il calciatore del Napoli. In tre gli spaccano il finestrino dell'auto e lo derubano

Hamsik rapinato e ferito a fine partita 
Banditi armati gli portano via il Rolex

Brutto dopo partita per Marek Hamsik, rapinato dell’orologio dopo la partita con la Sampdoria. Secondo una prima ricostruzione fatta dalla Polizia stradale, il calciatore del Napoli, mentre percorreva via Cinthia, a poca distanza dallo Stadio San Paolo, alla guida della sua auto, è stato affiancato da tre persone, che erano a bordo di uno scooter, un Honda Sh, che dopo avere sfondato il finestrino laterale con un casco, si sono impossessati del suo Rolex. 

Lo slovacco era diretto in Tangenziale per raggiungere l’aeroporto di Capodichino. Hamsik si è anche leggermente ferito, colpito da alcune schegge di vetro. Appena dopo la denuncia, il giocatore è stato accompagnato dagli agenti della Stradale allo scalo aereo. Lo slovacco era stato già rapinato una prima volta il 18 dicembre 2008. In due, armati di pistola, lo affrontarono portandogli via denaro ed un orologio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giggino1977

    19 Febbraio 2013 - 10:10

    Nessuno ne parla ? Come mai ? Vi siete distratti ?

    Report

    Rispondi

  • hilander

    18 Febbraio 2013 - 12:12

    A GIggì cerca de fa qualcosa nun è cambiato nullaaaaaa

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    18 Febbraio 2013 - 09:09

    E poi si offendono se li chiamano ladri. Da quelle parti è successo anche a me con un orologio da due soldi ( tanto per rubare!) e con il finestrino aperto dell'auto, in estate. I bravi giudici direbbero che hanno agito in stato di necessità. Viva l'Italia!

    Report

    Rispondi

blog