Cerca

Roma

Caos Roma, Spalletti umilia Totti. La frase che archivia il Capitano

Caos Roma, Spalletti umilia Totti. La frase che archivia il Capitano

"Ho rispetto per Totti, ma non scelgo la formazione basandomi sulla storia di un giocatore. La priorità sono i risultati". Non usa mezzi termini Luciano Spalletti, in una intervista al quotidiano spagnolo As, ripresa dal sito dell'Adnkronos. Alla vigilia della sfida contro il Real Madrid nell'andata degli ottavi di Champions, l'allenatore della Roma dice: "Io alleno la Roma, non solo Totti. Il mio obiettivo primario sono i risultati e faccio le mie scelte in funzione di questo".

Lui e il Capitano hanno un rapporto "dal mio punto di vista è perfetto", ma da parte di Totti, non si sa. Di certo lui, "è un giocatore che illumina la fase offensiva, ma dipende anche dall'avversario se si possono utilizzare le sue qualità rinunciando a ciò che non può darti. Lui può mettere un pallone perfetto, ma se la squadra deve pressare per lui è più difficile retrocedere di 40 metri per farlo". Adesso, conclude Spalletti, bisogna "raschiare il fondo del barile. Solo così la Roma può tornare al livello che serve per cominciare a fare altri ragionamenti. Fino ad allora, non c'è spazio per i sentimenti: solo lavoro, forza e corsa". Non si sa se Totti capirà il discorso, "io faccio il mio lavoro" e "ho bisogno di risultati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • corindia

    19 Febbraio 2016 - 15:03

    Spalletti deve ringraziare Garcia che ha combinato solo pasticci, altrimenti starebbe ancora ad allenare qualche anonima squadra all'estero.....Una carriera come quella di Totti meritava piu' rispetto e per me farebbe bene ad andarsene via subito.....neanche come dirigente se lo merita la Roma....

    Report

    Rispondi

  • giovannigra

    17 Febbraio 2016 - 15:03

    Totti ormai va bene in panchina munito di macchina fotografica, per fotografare gli ex compagni. Spalletti l'ha capito appena messo piede in societa'

    Report

    Rispondi

  • criluma

    16 Febbraio 2016 - 17:05

    spalletti non ha tutti i torti, Il pupone in campo è mobile come tutankhamon

    Report

    Rispondi

blog