Cerca

Furia Pupone

Francesco Totti, l'attacco clamoroso al Tg1 a Spalletti e Pallotta: "Voglio rispetto". Addio Roma?

Francesco Totti, l'attacco clamoroso al Tg1 a Spalletti e Pallotta:

Rischia di finire malissimo la ultra-ventennale storia d'amore tra Francesco Totti e la Roma. L'attacco del Capitano arriva in diretta tv, niente meno che al Tg1. Una legnata improvvisa, più potente dei suoi tiri sotto le traverse di mezza Europa. E nel mirino questa volta non ci sono i portieri avversari, ma il suo allenatore Luciano Spalletti e il suo presidente James Pallotta: "Chiedo più rispetto per quello che ho dato, rispetto per l'uomo. Non riesco a stare nella Roma così, vorrei che mi dicessero le cose in faccia, sto male. Vorrei chiarezza, sia da Spalletti, perché invece che leggere certi frasi avrei preferito che le dicesse a me, sia da Pallotta, quando verrà e parleremo del contratto. Perché io mi sento ancora un calciatore". Dopo mesi di infortuni e di silenzio, il 39enne Totti (appena 6 presenze e un gol quest'anno tra campionato e Champions League) si sfoga. Aspetterà l'arrivo in Italia del presidente americano Pallotta, i primi di marzo, e con lui parlerà dell'eventuale rinnovo. Nel frattempo, c'è da tenere insieme, più che ricucire, il rapporto con l'allenatore ridotto ai minimi termini. Totti parla da capitano: "Ha le carte in regola, come tecnico lo stimo e come persona anche. Dico alla Roma di tenerlo in considerazione anche per il futuro". Futuro però di cui potrebbe non fare più parte Totti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • elon

    21 Febbraio 2016 - 11:11

    A Giugno valuterà quli offerte? Quella della Solbiatese o del Clodia Sottomarina? Ha quarantanni e pare si alleni anche pochino; cosa pretende di più dalla vita? Dice che ha dato tanto alla Roma, non si chiede quanto la Roma abbia dato a lui: Del Piero alla Juve ha avuto il ben servito per molto meno.

    Report

    Rispondi

  • Morales

    21 Febbraio 2016 - 11:11

    Con l'età che ha, i soldi che prende, ha anche delle pretese?

    Report

    Rispondi

  • bluerabbit

    20 Febbraio 2016 - 21:09

    A quasi 40 anni è anche normale smettere di giocare, non si può andare contro il tempo. E' evidente che la società avrebbe voglia di girare pagina, ma è condizionata dalla tifoseria che lo vorrebbe in campo ad oltranza. Se ci pensasse meglio (e ascoltasse la moglie) si ritirerebbe in bello stile, prima di finire nel ridicolo come purtroppo gli sta succedendo. E dispiace vederlo trattare così.

    Report

    Rispondi

blog